rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Crollo palazzine a Ravanusa, squadra Usar di Messina per trovare chi è rimasto sotto le macerie

Vigili del fuoco con adeguato livello di sicurezza e con metodologie altamente evolute hanno raggiunto l'agrigentino, dove ieri sera si è innescata una esplosione, lungo il metanodotto cittadino, che ha fatto crollare 4 stabili

Immagini tragiche quelle che provengono da Ravanusa, nell’agrigentino, raggiunta nella notte nella notte da una squadra Usar dei vigili del fuoco di Messina per dare soccorso nel quartiere Mastro Dominici dove ieri sera, alle 20,20 circa si è innescata una esplosione, lungo il metanodotto cittadino, che ha fatto crollare 4 palazzine e danneggiato, pesantemente, tanti altri stabili. 

Si tratta di una squadra dei vigili del fuoco altamente specializzata per affrontare operazioni di soccorso in macerie, derivanti da eventi sismici, esplosioni, crolli o dissesti statici e idrogeologici.

La squadra con adeguato livello di sicurezza e con metodologie altamente evolute concernenti soprattutto la valutazione dei rischi associati, le tecniche di localizzazione e le attività di estricazione delle vittime.

Circa 150 gli evacuati mentre si scava per trovare sopravvissuti. All'appello - come scrive Agrigento notizie - mancherebbero ancora 7 persone, fra cui una donna di 30 anni incinta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo palazzine a Ravanusa, squadra Usar di Messina per trovare chi è rimasto sotto le macerie

MessinaToday è in caricamento