Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Capo d'Orlando, crolla il soffitto all'asilo nido: cuoca ferita alla testa

In ospedale con la dipendente anche il sindaco Francesco Ingrillì. Il cedimento dell'intonaco forse causato dal vapore acqueo di una lavastoviglie. I primi accertamenti di vigili del fuoco e polizia

C'è una cuoca ferita nel crollo del tetto all'asilo nido di via Lucio Piccolo a Capo d'Orlando. Il cedimento del soffitto poco fa, intorno alle 12, mentre il personale era intento a pulire in cucina dopo il pasto per i piccoli. Per fortuna nessun ferito fra i bambini che erano in un altro locale con le maestre, ma più di un dipendente è stato portato all'ospedale di Sant'Agata Militello per ricorrere alle cure mediche.

Solo una donna ha subito le conseguenze più gravi per un brutto taglio alla testa.

Sul posto, oltre le ambulanze anche la polizia e i vigili del fuoco. Secondo i primi accertamenti, il cedimento potrebbe essere stato causato dal vapore acqueo di una lavastoviglie che avrebbe fatto staccare l'intonato. L'edificio di via Lucio Piccolo è nuovo, era stato completamente ristrutturato un paio di anni fa.

In ospedale, accanto la cuoca, anche il sindaco di Capo d'Orlando Francesco Ingrillì. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capo d'Orlando, crolla il soffitto all'asilo nido: cuoca ferita alla testa

MessinaToday è in caricamento