menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Numero di positivi comune per comune: il giallo dei dati dell'Asp già smentiti da due sindaci

Il primo cittadino di Rocca di Caprileone e quello di Capo d'Orlando hanno segnalato delle discrepanze e chiesto la revisione dei dati

Una lista che è stata diramata il 31 dicembre, immediatamente smentita e poi resa pubblica nuovamente. Ma ancora una volta evidentemente sbagliata. A chiedere chiarimenti in merito ai dati diffusi dall'Ufficio straordinario per l'emergenza covid, che aveva stilato l'elenco dei casi da inizio pandemia a oggi e degli attuali positivi, sono il sindaco di Rocca di Caprileone, Filippo Borrello, e di Capo d'Orlando, Franco Ingrillì. 

"Ribadisco che la situazione attuale di isolati per positività al Covid 19 del nostro comune è ZERO!!! - ha scritto Borrello - Non lo dico io, lo dicono fonti ufficiali. I nostri dati vengono comunicati quotidianamente alle istituzioni governative, militari e sanitarie e sono facilmente verificabili. Inoltre le revoche vengono disposte in concerto con il locale dipartimento di prevenzione di S.Agata e non dal comune. Ma torniamo al fantomatico elenco che questa mattina sta facendo impazzire tutti i sindaci dell'Hinterland. Ci sono paesi del nostro comprensorio per cui risultano addirittura 250 positivi, Vi sembra plausibile? Per il nostro comune si parla di circa 45 positivi (faremo una verifica, ma, come somma nell'intero anno , ci potrebbe stare). L'ufficio del commissario si è già scusato per il disagio causato e sta provvedendo a pubblicare un chiarimento, ma una cosa è certa: "In certe condizioni, abbiamo la percezione che, invece d lavorare per risolvere i problemi si finisca per crearne di nuovi, e non ne abbiamo davvero bisogno!". Qualcuno ha definito quello che è successo un caso di "Procurato allarme". Io preferisco non dare definizioni, ma sono sconcertato. La lettura dei suddetti dati, nelle ultime ore, ha scatenato una schiera di complottisti o di "opinionisti" di Facebook che hanno creato non pochi problemi a colleghi sindaci costretti stamattina a chiarire la situazione con organi di stampa e cittadini. Le testate locali, che avevano contezza della situazione reale, si stanno muovendo per fare chiarezza e si occuperanno dell'accaduto. Io, dal canto mio, concludo con alcune precisazioni: Non ritengo che avere dei positivi in paese sia una vergogna o un sintomo di cattiva amministrazione, pertanto non c'è nulla da nascondere. Per quanto ci riguarda abbiamo preferito agire sempre nella massima trasparenza. Prova ne sia che, quando abbiamo toccato quota 26 positivi (che per qualcuno era un numero considerevole), non abbiamo esitato a renderlo pubblico". 

Molto più schietto il primo cittadino di Capo d'Orlando. "Sono assolutamente sbagliati i dati riportatati dalla tabella pubblicata dalla struttura commissariale per l’emergenza Covid di Messina e ripresa da alcuni siti d’informazione. - scrive in un post - Non è chiaro neppure al Commissario come siano venuti fuori questi numeri abnormi e, a seguito delle proteste e delle sollecitazioni da parte di tutti i sindaci, gli stessi uffici Commissariali stanno provvedendo alle necessarie correzioni. Ma sono errori inaccettabili, a tutti i livelli, che generano confusione e allarme in un momento molto delicato dell’emergenza. A Capo d’Orlando, al momento, ci sono meno di 20 persone positive e questi, costantemente aggiornati su questa pagina Facebook, sono gli unici dati che devono essere presi in considerazione non certo per presunzione, ma perché frutto di lavoro quotidiano. Noi ci impegniamo ogni giorno sul territorio per fronteggiare con le armi che abbiamo a disposizione una grave emergenza sanitaria ed economica e gli sforzi di tutti non possono essere vanificati né da atteggiamenti irresponsabili, né da informazioni diffuse in modo frettoloso e senza alcuna verifica. Davvero non c’è necessità di alimentare ansia, ma solo di chiedere attenzione e prudenza. Buona domenica". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento