Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

De Luca incontra i sindaci del nebroideo, i finanziamenti in cantiere per la provincia

Il sindaco della città metropolitana ha illustrato i fondi per la messa in sicurezza delle strade del comprensorio. Due appuntamenti, uno a Capo d'Orlando e uno a Sant'Agata di Militello. Tutti gli interventi in programma

Milioni di euro destinati agli interventi sulle strade provinciali del comprensorio nebroideo. Questo il contenuto degli incontri del sindaco Cateno De Luca con i sindaci della città metropolitana. Per quanto riguarda la zona dei Nebrodi Centrali sono stati stanziati 11 milioni e 230 mila euro. La riunione ha visto la partecipazione dei Comuni di Capo d’Orlando, Caprileone, Longi, Frazzanò, Mirto, Galati Mamertino, Tortorici, S. Salvatore Fitalia, Torrenova, CasteII’Umberto, Naso, Sinagra, Ficarra

La riunione si è svolta sabato 24 luglio a Sant’Agata di Militello nell’Aula consiliare del Comune di Capo d’Orlando . L’attesa verifica ha fatto il punto sullo stato di attuazione degli interventi sulle strade provinciali del comprensorio interessato: allo stato attuale nella zona Nebrodi Centrale l'importo complessivo dei lavori in corso di esecuzione ammonta a 6.130.000 euro mentre quello relativo ai lavori in corso di appalto è di 5.100.000 euro.

Nel corso del dibattito, al quale hanno partecipato i tecnici della Direzione “Viabilità Metropolitana” della Città Metropolitana di Messina, è stato esaminato lo stato di avanzamento dei lavori in corso e si sono affrontate alcune problematiche che interessano le reti viarie che ricadono nei territori di Naso, Caprileone, Ficarra, Sinagra, Longi, Mirto, Galati Mamertino, Capo d’Orlando e CasteII’Umberto alle quali i tecnici di Palazzo dei Leoni hanno fornito chiarimenti.

“Anche a Capo d’Orlando – ha affermato il Sindaco Cateno De Luca – abbiamo avuto positivi riscontri sui tempi di realizzazione dei lavori che stiamo portando avanti sulle strade provinciali del comprensorio centrale dei Nebrodi. Il confronto con gli Amministratori locali dei tredici Comuni coinvolti nell’incontro odierno ha evidenziato che, nonostante alcune problematiche rilevate che affronteremo nel più breve tempo possibile, il piano degli interventi messo in campo dalla Città Metropolitana di Messina sta avviando una nuova fase di sviluppo delle infrastrutture viarie che per questo territorio rappresentano il vero volano di sviluppo economico e sociale. Grazie al risanamento finanziario messo in atto a partire dal mio insediamento a Palazzo dei Leoni, oggi siamo in grado di agire positivamente sulla percorribilità della rete stradale provinciale con interventi che ne garantiranno sempre più l’efficienza e la sicurezza. Ad ottobre riproporremo ulteriori incontri per fare il punto sugli interventi in atto e che, per ciò che riguarda la viabilità principale, contiamo di completare entro la fine dell’anno ”.

Il quadro complessivo degli interventi sulle arterie stradali della zona Nebrodi Centrale è il seguente:

Interventi in corso: lavori di manutenzione straordinaria lungo la S.P. Sinagra-Limari, importo 130.000 euro; lavori urgenti di rifacimento delle protezioni laterali e di mitigazione rischio caduta massi con costruzione di barriere paramassi sulla S.P. 157 Tortoriciana, importo 1.300.000 euro; lavori di ricostruzione del piano viabile particolarmente dissestato in alcuni tratti della S.P. 147 di S. Gregorio nel Comune di Capo d’Orlando, importo 800.000 euro; ammodernamento della S.P. 152 Bivio Gentile-piano Campi, 3° lotto-Tortorici, importo 3.900.000 euro. 

Interventi in attesa di finanziamento: manutenzione e messa in sicurezza della strada scorrimento veloce SS 113–Mirto-Valle Zappulla, importo 2.600.000 euro; progetto di ammodernamento della S.P. 146bis e S.P. 139 di Ponte Naso Sinagra-Limari, importo 2.500.000 euro

A Sant'Agata di Militello hanno partecipato i comuni di Capizzi, S. Stefano Camastra, Tusa, Pettineo, Motta d’Affermo, Mistretta, Castel di Lucio, Reìtano, Caronia, S. Fratello, S. Agata dì Militello, Acquedolci, S. Marco d’Alunzio, Mìlitello Rosmarino, Alcara li Fusi. Nella zona dei nebrodi centrali sono stati stanziati invece 17 milioni per la messa in sicurezza della rete stradale del comprensorio. 

Al centro del confronto la verifica dello stato di attuazione degli interventi sulla rete viaria provinciale del comprensorio interessato che sono inseriti in una serie di strumenti di programmazione e pianificazione, tra cui il Patto per Io sviluppo della Città Metropolitana, Il Patto per lo sviluppo della Regione Siciliana e il programma quinquennale (2019-2023) straordinario di manutenzione stradale finanziato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti. Allo stato attuale nella zona Nebrodi Orientale l'importo complessivo dei lavori in corso di esecuzione ammonta a 7.600.000 euro mentre quello relativo ai lavori in corso di appalto è di 9.374.000 euro.

Nel corso del meeting, al quale hanno preso parte i tecnici della Direzione “Viabilità Metropolitana” di Palazzo dei Leoni, è stato messo in evidenza lo stato dell’arte degli importanti interventi in corso; gli Amministratori presenti hanno espresso apprezzamento per gli interventi in corso e si sono confrontati su alcune problematiche che i RUP presenti hanno chiarito sotto gli aspetti tecnico-amministrativi, assicurando che saranno poste tutte le attività necessarie.

“L’incontro odierno di Sant’Agata di Militello – ha dichiarato il Sindaco Cateno De Luca – ha confermato che lo stato di avanzamento dei lavori sulle strade provinciali che interessano il territorio orientale dei Nebrodi sta procedendo secondo il cronoprogramma stabilito. Nell'apprezzare il riconoscimento dei presenti al lavoro svolto dalla Città Metropolitana il Sindaco De Luca dichiara "L’impegno mio e della Città Metropolitana di Messina è quello di rispettare i tempi previsti per dare risposte concrete ai cittadini". In tal senso stiamo investendo in questo comprensorio 7.600.000 euro in lavori che sono già in fase esecutiva mentre altri 9.374.000 euro sono riservati ad ulteriori interventi in corso di appalto. Un’altra fase importante sarà quella di una seria programmazione per l’identificazione di progetti cantierabili in vista della gestione dei fondi legati al Recovery Plan, in tal senso ci stiamo preparando per affrontare questa azione amministrativa fondamentale per il territorio metropolitano. Tutta questa attività è possibile grazie ad una politica di risanamento della Città Metropolitana di Messina che ha permesso l’approvazione dei bilanci e la possibilità di programmare a medio e lungo termine”.

Il quadro complessivo degli interventi sulle arterie stradali della zona Nebrodi Centrale è il seguente:

Interventi in corso: completamento ed ammodernamento tratti vari della S.P. 161 tra i km. 12+500 e 14+400-Alcara Li Fusi, importo 1.105.000 euro; ripristino sede stradale S.P. 168 dei Monti Nebrodi (Km 24+000 -27+000 e 32+200), importo 800.000 euro; lavori urgenti per la salvaguardia dall'erosione fluviale delle pile del ponte sulla S.P. 176 Castelluzzese al km 10+000, importo 300.000 euro; lavori urgenti per la sistemazione del piano viabile e relative pertinenze sulla S. P. 169bis di Letto Santo, importo 300.000 euro; lavori di sistemazione del piano viabile messa in sicurezza della S.P. 177 di Tusa II° lotto, importo 1.124.500 euro; lavori per la sistemazione del piano viabile e messa in sicurezza della S.P. 173 II lotto-Motta d'Affermo, importo 1.930.500 euro; lavori urgenti di sistemazione e consolidamento del piano viabile e bonifica delle scarpate con la costruzione di reti paramassi lungo la S.P. 161 dal km 3+000 al km 12+000 nel comune di Militello Rosmarino, importo 1.000.000 euro; lavori di ricostruzione del piano viabile e rifacimento della segnaletica sulla S. P. 168 di Caronia-Capizzi, importo 1.000.000 euro. 

Interventi in corso di appalto: lavori di ricostruzione del piano viabile e consolidamento strutturale della scarpata di valle al km 4+500 sulla S. P. 160 di S.Marco d'Alunzio, importo 500.000 euro

Interventi in corso di progettazione: ammodernamento della S.P. 176 Castelluzzese tratto Castel di Lucio-Mistretta, importo 3.100.000 euro; ammodernamento della strada Alcara li Fusi-SS 113, importo 3.000.000 euro; lavori di consolidamento strutturale del ponte sul fiume Tusa, importo di 1.173.724 euro. 

Interventi in attesa di decreto di finanziamento: ricostruzione piano viabile franato S.P. 176 Castelluzzese, importo 300.000 euro; manutenzione della strada S.P. 160 per il completamento della messa in sicurezza, importo 800.000 euro; lavori di miglioramento della percorribilità dela Via dei Normanni nel Comune di S. Fratello, importo 500.000 euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca incontra i sindaci del nebroideo, i finanziamenti in cantiere per la provincia

MessinaToday è in caricamento