rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Santa Lucia sopra Contesse

Santa Lucia sopra Contesse, lo scempio del centro polifunzionale tra degrado e abbandono

Il progetto di riqualificazione esiste, ma la struttura resta vittima del suo destino. Il consigliere Gianpiero Terranova sollecita il Comune: "Si utilizzino i fondi del Masterplan"

Di polifunzionale ha solo il nome perchè per il resto il centro sportivo di Santa Lucia Sopra Contesse non serve praticamente a nulla. La struttura è abbandonata da anni e versa nel più totale degrado, l'ennesimo schiaffo a una zona già piena di problemi e con croniche carenze di spazi all'aperto. Ad accendere i riflettori è il consigliere e vicepresidente della seconda circoscrizione Gianpiero Terranova che sollecita il Comune a porre in essere tutte le iniziative utili affinché si impegnino le somme finanziate dal Masterplan e si proceda con il bando di gara per l’aggiudicazione dei lavori.

"Il progetto - spiega Terranova - è pronto e prevede la riqualificazione di tutta l'area dell' impianto con annessa area giochi: una risposta al bisogno si spazi per lo sport e la socializzazione". Una parte della struttura da circa 12 anni è rimasta inutilizzata, a seguito del danneggiamento della copertura in pvc, mentre il resto dell'area fu utilizzata per alcuni anni da un'associazione locale che realizzò alcune edizioni del presepe vivente.

"Nel 2020- spiega ancora l'esponente di Articolo Uno - a seguito di un sopralluogo con il Comune di Messina, insieme all’Ing. Scandurra a cui diamo atto dell’impegno di questi anni, si avviarono le procedure per l'avvio del progetto di riqualificazione". Si tratta di un progetto importante per riqualificare l’intera aerea attraverso interventi sui corpi illuminanti, sugli impianti elettrici, sulle coperture di spogliatoi e del campo di gioco e per la nuova pavimentazione.

"A questo punto il progetto è pronto a seguito del bando effettuato per aggiudicare il progettista che è stato fatto nel 2020. Serve che il Comune – continua Terranova- impegni le somme finanziate dal Masterplan per tale area procedendo all'aggiudicazione dei lavori. Non possiamo perdere questa opportunità per la crescita sociale del territorio e – conclude l’esponente politico - sarà compito della Circoscrizione vigilare per evitare ritardi e lentezze burocratiche".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Lucia sopra Contesse, lo scempio del centro polifunzionale tra degrado e abbandono

MessinaToday è in caricamento