Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Denuncia per vilipendio, De Luca risponde: "Rischio multa fino a 5000 euro, vi chiedo di fare una colletta"

La replica del primo cittadino dopo il provvedimento del Viminale. In ballo ancora la querelle sui mancati controlli ai veicoli sbarcati a Messina. "Prendo atto della denuncia, ci vedremo in tribunale"

Non ha perso tempo il sindaco De Luca per replicare al ministro degli Interni Luciana Lamorgese dopo la denuncia per vilipendio della Repubblica Italiana.

Il primo cittadino, come consuetudine, si è affidato ad un video pubblicato sulla sua pagina social tramite il quale si è detto pronto a difendersi nelle sede opportune non rinunciando ad ironizzare sul provvedimento.

"Secondo l'articolo 290 del codice penale - ha detto De Luca - rischio una multa fino a 5000 euro. Chiedo ai cittadini di fare una colletta. Io mi prendo la denuncia perché mi darà modo di difendermi nelle sedi opportune. Se devo considerarlo un avvertimento ne prendo atto, ma non mi fermo. Non è pensabile che chi sta sopra le nostre teste possa continuare a dileggiare la popolazione".

Il sindaco entra poi nel merito della questione, tirando in ballo la querelle legata ai mancati controlli sullo Stretto.

"Avete consentito di far passare i mezzi senza le prescritte autorizzazioni e i controlli. Il 23 marzo ho occupato l'approdo e abbiamo denunciato 10 persone arrivate a Messina non in regola con i documenti, nonostante i presunti controlli effettuati a Villa San Giovanni. Mi chiedo ancora come mai il 22 marzo la renault 4 ha attraversato lo Stretto senza uno stato di necessità. A bordo c'erano artisti di strada che adesso scorazzano mentre noi siamo chiusi in casa. Ho definito questa vicenda depistaggio di Stato e aggiungo che tutto quello che era stato stabilito dal governo è stato violato".

De Luca punta il dito anche contro l'ultimo comunicato giunto dal Viminale in cui la situazione sullo Stretto di Messina era stata definita normale. "E' stato dichiarato il falso dicendo che era tutto a posto mentre a Villa San Giovanni c'erano i veicoli bloccati con il caos che si è creato e con le persone sequestrate. Ci vedremo in tribunale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denuncia per vilipendio, De Luca risponde: "Rischio multa fino a 5000 euro, vi chiedo di fare una colletta"

MessinaToday è in caricamento