rotate-mobile
Cronaca Roccella Valdemone

Appiccano un incendio e devastano due ettari di macchia mediterranea, denunciati

Identificati i due piromani ritenuti responsabili del rogo scoppiato avvenuto il mese scorso a Roccella Valdemone. Fondamentali le testimonianze dei residenti

Hanno appiccato un incendio distruggendo due ettari di macchia mediterranea e per questo sono stati denunciati. Si tratta di due uomini ritenuti responsabili del rogo avvvenuto il mese scorso in contrada Notaro a Roccella Valdemone. I due presunti piromani sono stati identificati dai carabinieri di Taormina dopo accurate indagini partite dall'ascolto di alcune testimonianze.

I militari dell’Arma, subito dopo aver ricevuto l’allarme da parte di alcune persone del luogo e del personale del Corpo Forestale, erano intervenuti tempestivamente sul posto.
L'attenzione delle forze dell'ordine si era concentrata fin da subito la loro attenzione su un autoveicolo che era stato notato allontanarsi dal luogo dell’incendio qualche istante prima del divampare delle fiamme. Grazie agli approfondimenti investigativi condotti nell’immediatezza, il veicolo con a bordo due persone è stato rintracciato poco dopo ancora nel territorio di Roccella Valdemone, dopo un’accurata ispezione del mezzo, i carabinieri hanno quindi rinvenuto un bidoncino contenente del liquido infiammabile e due accendini.

Il materiale è stato sottoposto a sequestro per essere inviato al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per analisi di laboratorio insieme ad alcuni campioni del terreno combusto repertati sul luogo dell’incendio e le due persone sono state denunciate in stato di libertà per il reato di incendio boschivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appiccano un incendio e devastano due ettari di macchia mediterranea, denunciati

MessinaToday è in caricamento