rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Pistunina

Deposito Gnl a Pistunina, non si ferma la protesta: al via la raccolta firme

Appuntamento il 6, 7 e 8 maggio dalle ore 10 alle ore 18 nel piazzale della scuola Salvo D'acquisto del Villaggio Unrra Casas. La petizione è organizzata dall'Associazione di volontariato #isamupubbirazzu e da professionisti della zona

Appuntamento il 6, 7 e 8 maggio dalle ore 10 alle ore 18 per dire no al deposito Gnl di Pistunina. La petizione è organizzata dall'Associazione di volontariato #isamupubbirazzu e da professionisti della zona, nel piazzale della scuola Salvo D'acquisto del Villaggio Unrra Casas di Messina dopo l'annuncio del progetto da parte dell'Autorità di sistema che ha scatenato da subito un mare di polemiche, soprattutto per l'area scelta come ubicazione, nel bel mezzo di un luogo ad alta densità abitativa. "Una zona dove oggi ci sono case, coltivazioni di ortaggi, agrumeti.  In più ci sono dei complessi di case che sarebbero proprio a ridosso del deposito. Pensare a un deposito in questa zona è una pazzia", spiega Alessandro Brigandi, presidente di Isamupubbirazzu.

"La strada del villaggio Unrra Casas sarebbe unica strada di ingresso e di uscita di mezzi pesanti che verrebbero a caricare il combustibile. Proprio questi mezzi incrementerebbero il traffico che è già presente. Vogliamo vivere nelle nostre zone in sicurezza e salute", fa notare anche Laura Bruzzese, vicepresidente di Isamupubbirazzu.

Nei giorni scorsi sulla questione si sono espressi tecnici e politici. Sollecitati anche dagli abitanti del villaggio, tutti i candidati a sindaco delle prossime elezioni anninistrative si sono detti contrari al progetto in quell'area, sposando le tesi dell'associazione.

"In realtà, il candidato del centrodestra, Maurizio Croce, aveva ipotizzato uno spostamento nell'area dell'ex Sanderson - precisa Brigandì - Ma l'idea di Croce secondo noi è fallimentare perché scegliendo ex Sanderson andrebbe a spostare il problema di pochi centinaia di metri dove anche lì ci sono abitazioni scuole e la zona è molto trafficata. Bonificare la zona per impiantare un deposito GNL non mi sembra una scelta al quanto Green. Bisogna pensare di farlo in zone già adatte dove già fanno questo tipo di attività e la zona è idonea".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deposito Gnl a Pistunina, non si ferma la protesta: al via la raccolta firme

MessinaToday è in caricamento