Cronaca

Detenuto con il cellullare in carcere, indaga la polizia

Il telefonino è stato ritrovato all'interno di una cella della casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto. La denuncia del sindacato: "Gravi carenze di personale

Un telefonino è stato ritrovato all'interno di una cella del carcere di Barcellona Pozzo di Gotto. L'apparecchio potrebbe essere stato utilizzato fino a poco tempo prima da un detenuto, ma sono attualmente in corso le indagini per ricostruire tutta la vicenda.

A renderlo noto è il segretario generale del sindacato Osapp Davide Scaduto che loda il lavoro dei poliziotti nonostante la grave carenza di organico riscontrabile nella casa circondariale della cittadina tirrenica. Scaduto sottolinea che operazioni di questo genere debbano trovare il giusto riconoscimento, ponendo l'attenzione sulla circostanza che di recente introdurre in un istituto penitenziario un cellulare è diventata una condotta penalmente rilevante.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto con il cellullare in carcere, indaga la polizia

MessinaToday è in caricamento