Cronaca Brolo

Bolo, diffamazione su facebook al vice sindaco: arriva la condanna

La Corte d'appello di Mssina ribalta la sentenza del Gup di Patti: 4 mesi e risarcimento per Calogero Scaffidi Chiarello. Il consigliere comunale: “La giustizia è lenta ma arriva”

Diffamò l’ex  vice sindaco di Brolo, imprenditore condannato in appello a 4 mesi. La Corte d'Appello di Messina ha ribaltato la sentenza emessa dal Gup di Patti nel marzo 2018 che condannava Calogero Scaffidi Chiarello, difeso dall'avvocato Carmelo Occhiuto, a quattro mesi di reclusione più svariate migliaia di euro di risarcimento e spese legali. 

Oltre alla condanna al risarcimento del danno in favore delle parti civile da liquidarsi in separata sede.

Il procedimento nacque a seguito della pubblicazione di decine di post diffamatori su Facebook, nei confronti del consigliere comunale Gaetano Scaffidi,  all'epoca dei fatti vice sindaco di Brolo, difeso dall'avvocato Massimiliano Fabio. 

“La giustizia è lenta ma arriva”, ha comentato con una nota il consigliere comunale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bolo, diffamazione su facebook al vice sindaco: arriva la condanna

MessinaToday è in caricamento