rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Dirigente medico sanzionato, aveva il green pass scaduto

Operazione in tutta Italia dei carabinieri dei Nas, nella nostra provincia scoperto un sanitario che non si era sottoposto alla terza dose di vaccino

Sono due i dirigenti medici siciliani non in regola con gli obblighi vaccinali anti covid-19 scoperti dai carabinieri dei Nas che, questa mattina, hanno portato a termine un'operazione, avviata nel mese di novembre, in tutta Italia, grazie alla quale sono state individuate 308 figure professionali in ambito sanitario, su 6.600 posizioni monitorate, non in regola con gli obblighi della prevenzione.

In dettaglio, spiega una nota dell'Arma, in un paese in provincia di Messina scoperto e sanzionato un dirigente medico, operante presso il Servizio di continuità assistenziale, perché in possesso di green pass scaduto per non essersi sottoposto alla terza dose di vaccino anti Covid-19 entro i termini previsti. A Caltagirone (Ct), invece, un dirigente medico di oncologia, in servizio presso il locale presidio ospedaliero, è stato sanzionato per aver esercitato la propria professione in difetto della prevista vaccinazione anti covid-19.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dirigente medico sanzionato, aveva il green pass scaduto

MessinaToday è in caricamento