Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca

Disabili, dalla Regione finanziamenti ai Comuni per abbattere le barriere architettoniche

Una quota fissa del 30% del milione di euro disponibile verrà ripartita, in parti uguali, tra tutti gli enti locali che saranno ammessi. Le richieste entro il 30 novembre

I Comuni siciliani che vogliono predisporre progetti per l'abbattimento delle barriere architettoniche (Peba) possono presentare richiesta alla Regione. L'assessorato della Famiglia e delle politiche sociali ha pubblicato, infatti, l'Avviso per assegnare un milione di euro alle amministrazioni. Il provvedimento segue una delibera del governo Schifani del mese scorso che aveva stanziato i fondi. A beneficiare del contributo saranno i Comuni che non hanno ancora adottato il Peba, tenendo conto in via prioritaria di quelli più popolosi così come previsto dal decreto ministeriale.

«Adesso i Comuni possono dotarsi – dichiara l’assessore Nuccia Albano – di uno strumento strategico per sostenere le persone con disabilità permanenti e chi, in generale, ha difficoltà nel muoversi nei contesti urbani. Uno degli obiettivi del governo regionale è rendere le nostre città più inclusive e sostenibili per tutti».

Una quota fissa del 30% del milione di euro disponibile verrà ripartita, in parti uguali, tra tutti gli enti locali che saranno ammessi, mentre il 70% verrà distribuito proporzionalmente ai Comuni con popolazione tra i 5 mila e i 20 mila abitanti calcolata sulla fascia d'età 18-64 anni o che abbiano già avuto accesso ai contributi del Fondo per l'inclusione delle persone con disabilità che riguardava le aree ludico sportive e le strutture semiresidenziali.

Le richieste dovranno pervenire entro le 12 del giorno 30 novembre. L’Avviso è disponibile sul portale istituzionale della Regione Siciliana a questo indirizzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabili, dalla Regione finanziamenti ai Comuni per abbattere le barriere architettoniche
MessinaToday è in caricamento