Cronaca Giostra / Viale Giostra

PIù fototrappole a Giostra per pizzicare gli incivili, strade in preda ai rifiuti

Il consiglio del V Quartiere ha approvato una delibera indirizzata all'amministrazione comunale, selezionate le zone più critiche dove gli "sporcaccioni" fanno ciò che vogliono

Protesta a Giostra per la raccolta rifiuti (foto di repertorio)

Troppe discariche abusive a Giostra. Il consiglio del V Quartiere ha richiesto all'amministrazione comunale di aumentare le fototrappole. "Nonostante ormai siano trascorsi quasi 8 mesi dall’avvento della raccolta differenziata e dalla propedeutica eliminazione dei cassoni dei rifiuti solidi urbani filo strada nel territorio della V circoscrizione, c’è ancora chi non si rassegna gettando rifiuti di ogni tipo a bordo strada - scrive il presidente della circoscrizione Ivan Cutè - un gesto di totale inciviltà e prepotenza, chi continua a sporcare strade e marciapiedi sembra non rassegnarsi all’idea di deturpare il territorio, contribuire allo scadimento sociale delle periferie e frenare l’opera di riqualificazione urbana e sociale. Qual è il motivo del divenire tanto “sporcaccioni” dopo aver varcato la soglia di casa propria? È proprio la mancanza dell’amore per la propria città, di taluni personaggi che continuano inesorabilmente e senza pausa a gettare i rifiuti ovunque creando discariche abusive, condizionando inevitabilmente anche coloro, la maggior parte, che invece rispettano le regole e si sono adeguati al sistema del “porta a porta”.

Il Consiglio della V Municipalità ha approvato una delibera d’indirizzo, destinata all’Amministrazione Comunale, attraverso la quale si chiede improcrastinabilmente il potenziamento dei controlli nel rione di Giostra e l’installazione di nuove foto trappole. 

  • Via Comunale per San Michele (pressi scuola media Cesareo)
  • Contrada Pisciotto, San Michele (Capolinea Atm)
  • Via San Jachiddu n.49 (pressi case Iacp)
  • Viale Giostra (incrocio con via 3 B – Cuore di Gesù)
  • Viale Giostra (incrocio con via delle Corporazioni)
  • Via Seminario Estivo (pressi ingresso complesso Magnolia)
  • Via Seminario Estivo (incrocio con via Monte Rosa)
  • Fondo de Pasquale – via monte Rosa (pressi Seminario Arcivescovile)
  • Contrada Portella Arena – strada prov. 44 (Salita per Campo Italia)
  • Torrente San Nicola (ingresso scuola Villa Lina)
  • Via Case Basse – Paradiso
  • Viale Regina Elena 107

L’appello, nella delibera, è stato esteso anche alle altre forze dell’ordine operanti sul territorio, come la Polizia Metropolitana, e tramite il Prefetto affinché agisca avvalendosi della Polizia di Stato e le altre forze dell’ordine per la tutela e la difesa del bene della sicurezza quale garanzia dell’ordine sociale e premessa insostituibile del bene comune. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PIù fototrappole a Giostra per pizzicare gli incivili, strade in preda ai rifiuti

MessinaToday è in caricamento