rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca

Troppe discariche abusive, il Quinto Quartiere sollecita la videosorveglianza

Nonostante la raccolta differenziata abbia toccato punte importanti sono ancora molte le zone dove gli incivili abbandonano i sacchetti

Ancora troppe discariche abusive in città nonostante la raccolta differenziata abbia toccato numeri importanti, anche oltre il 60%. Da nord a sud, in particolare in strade non troppo trafficate, incivili proseguono indisturbati a gettare sacchetti e quant'altro. Al Quinto Quartiere presieduto da Raffaele Verso ma il caso potrebbe estendersi a tutte le altre circoscrizioni, il Consiglio ha deliberato di proporre all'amministrazione comunale e in particolare all'assessorato competente l'installazione di un sistema di videsorveglianza. Tra le zone indicate dal Quartiere risultano Campo Italia, via salita Tremonti, via Torrente Badiazza e via San jachiddu tanto per citare alcuni tratti. Probabilmente si tratta di evasori della Tari che non sapendo dove smaltire l'immondizia pensano bene di utilizzare le vie pubbliche. 

Nel Secondo Quartiere ci sono strade come la via Oreto e a inizio della salita Mangialupi dove i rifiuti continuano a fare bella mostra al passaggio degli automobilisti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppe discariche abusive, il Quinto Quartiere sollecita la videosorveglianza

MessinaToday è in caricamento