menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Discariche a cielo aperto e rifiuti speciali bruciati a Bordonaro, scattano le denunce

Individuati i responsabili della spazzatura abbandonata in Contrada San Corrado e Via Puntale Arena. Gli interventi della Polizia municipale

La Polizia Municipale guidata dal comandante vicario Giovanni Giardina, responsabile del servizio di Polizia Specialistica, coadiuvato dall’Ispettore Giacomo Visalli, coordinatore del Reparto Ambientale, nella giornata di ieri ha chiuso il cerchio sulla vicenda della discariche rinvenute, rispettivamente, nell’area Contrada San Corrado e Via Puntale Arena.

Due i responsabili deferiti all'autorità giudiziaria per trasporto illecito e abbandono incontrollato di rifiuti.

Sempre durante l'attività di controllo del territorio, è stato accertato a Bordonaro presso il torrente omonimo, la combustione illecita di una discarica di rifiuti speciali da parte di un soggetto che veniva colto in flagrante e deferito all'Autorità Giudiziaria, per trasporto, gestione e distruzione di rifiuti speciali. 

Il mezzo utilizzato dal soggetto per il  trasporto e l'abbandono dei rifiuti veniva contestualmente posto sotto sequestro giudiziario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento