← Tutte le segnalazioni

Disservizi

VIDEO | La Verde Spadaro alla fermata del tram: “Ecco come trattano gli utenti tra orari non rispettati e caldo infernale”

Redazione

E’ da un po’ di tempo contesta disservizi dell’Atm ma ieri Raffaella Spadaro, coportavoce dei Verdi di Sicilia, ha fatto di più. Alla fermata del tram di piazza Cairoli, accanto ad una signora che si sfogava per le difficoltà legate alla mobilità in città, ma soprattutto ai servizi riservati agli anziani e invalidi, ne ha raccolto la testimonianza.

Ne viene fuori un quadro dell’Azienda trasporti che certo non soddisfa né per i prezzi né per il servizio con orari non rispettati e mezzi che col caldo, senza aria condizionata, diventano trappole infernali.

“Non è l'unica testimonianza che ho raccolto - spiega Raffaella Spadaro - ho documentato una serie di disservizi che non possono più essere ignorati, compresa quella di un signore che aveva un bambino che era stato operato al cuore e che aveva anche difficoltà a respirare dal momento che il tram senza aria condizionata e l'obbligo di mascherina diventa difficile da sostenere, un rischio serio per la salute ancora più del Covid. Come sempre procederemo con le segnalazioni agli enti preposti”.

Guarda il video

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento