Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Sant'Agata di Militello

Disservizi Trenitalia, interrogazione della Lega per il regionale Messina-Sant'Agata di Militello

Marianna Caronia e Antonio Catalfamo sostengono la protesta dei pendolari che hanno raccolto firme per ripristinare il vecchio orario delle 15

Riportare il treno regionale Messina-Sant'Agata di Militello alla fascia oraria delle 15. E' la richiesta all'assessore regionale ai Trasporti Marco Falcone avanzata con una interrogazione a risposta scritta dall'onorevole della Lega Marianna Caronia e depositata dall'onorevole Antonio Catalfamo. 

L'atto parlamentare nasce dalle proteste dei pendolari della provincia di Messina che chiedono che il treno in questione, spostato dalle 15 alle 16.30 torni a viaggiare al vecchio orario utile per le esigenze dei lavoratori e degli studenti che viaggiano regolarmente. I pendolari hanno anche avviato una petizione con la raccolta delle firme.

Alla stessa interrogazione lo scrivente chiede la possibilità che venga ripristinata la fermata alla stazione di Gliaca di Piraino che consentirebbe alle comunità limitrofe di non doversi spostare, visto i cattivi collegamenti stradali, verso la stazione di Patti. “Il servizio va potenziato nel senso che vanno ascoltate le esigenze legittime dei pendolari che pagano e che creano in quell’ora un flusso e un indotto notevole, anche nell’interesse di Ferrovie - dichiara il deputato barcellonese - molte poi sono le fermate soppresse ma non si capisce perché non si debba tener conto delle difficoltà di collegamento stradale tra i vari comprensori. Ritengo Gliaca una stazione ferroviaria ancora utile, anche solo per una o più fermate, per i tanti pendolari che si spostano da e verso Messina.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disservizi Trenitalia, interrogazione della Lega per il regionale Messina-Sant'Agata di Militello

MessinaToday è in caricamento