Dissesto idrogeologico a Militello Rosmarino, al via lavori in contrada Ramisi

Aggiudicata la gara all’associazione temporanea di imprese guidata dalla Consores srl di Palermo, per un importo di un milione di euro

Al via i lavori per il consolidamento di contrada Ramisi a Militello Rosmarino. Con l’aggiudicazione efficace della gara all’associazione temporanea di imprese guidata dalla Consores srl di Palermo, per un importo di un milione di euro e un ribasso del 26,6 per cento, la struttura contro il dissesto idrogeologico consegue un altro importante risultato.

Ritorna così alla sua completa e sicura fruizione un’area con elevato rischio - e per questo classificata R4 - compresa tra la strada Processionale e via Cimitero. Viene così colmato un ritardo di oltre vent’anni con il recupero di un sito che ancora oggi mostra in bell’evidenza le lesioni nella pavimentazione stradale e le crepe nei muri degli edifici, causati dai movimenti franosi che si sono succeduti nel tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Il progetto prevede una gabbionata e una serie di paratie collegate tramite cordoli in cemento armato, ma anche la costruzione di muri di sostegno su pali e la realizzazione di un sistema di raccolta delle acque meteoriche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Nonno positivo al Covid, tre alunni della "Catalfamo" in quarantena

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

  • Viviana e Gioele, lo sconforto dell'avvocato Venuti: “Non sapremo mai come è morto il bambino”

  • Si tuffano in mare a Milazzo nonostante la burrasca, ragazzi in balìa delle onde: un disperso tra i soccorritori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento