rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca

Stop ai parcheggi negli spiazzi tra pista ciclabile e spiaggia, pioggia di multe e rimozioni

Il divieto era scattato ad agosto ma automobilisti indisciplinati continuavano a sostare nelle zone interdette anche al traffico in quanto a rischio crollo sulla via Consolare Pompea. Gli interventi della Municipale

Lo stop ai parcheggi negli spiazzi tra pista ciclabile e spiaggia è scattato ad agosto dopo la caduta di un'auto per il cedimento dell'asfalto in una delle aree in questione sulla via Consolare Pompea. Ma c'è voluto il pugno di ferro per farla rispettare. Nonostante i ripetuti avvisi, gli automobilisti hanno perlopiù ignorato il divieto.

Oggi l'azione esemplare della Municipale. Radiomobile e motociclisti coordinati dal comandante Stefano Blasco hanno bonificato le intere aree colme di auto in divieto di sosta permanente con rimozione coatta dei mezzi in difetto. Nonostante le piogge torrenziali dei giorni scorsi e le varie allerta meteo che si susseguono, infatti, automobilisti indisciplinati continuavano a sostare nelle zone ad alto rischio interdette al traffico ed alla sosta in quanto zone a pericolo crollo.

Elevate 30 sanzioni al codice della strada per sosta in violazione all'art. 7 del codice della strada. Auto è motoveicoli sono rimossi dal carroattrezzi. Nell'ottica della prevenzione e repressione a tutela della collettività, l'attività di rimozione - fa sapere la Municipale - proseguirà nei prossimi giorni. Ogni automobilista indisciplinato dovrà sborsare cifre che vanno fra le 100 e le 150  euro per poter ritirare i propri mezzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop ai parcheggi negli spiazzi tra pista ciclabile e spiaggia, pioggia di multe e rimozioni

MessinaToday è in caricamento