rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca

Carenza sangue, è emergenza. Avis: "In estate a rischio interventi chirurgici e cure ai talassemici"

Mentre nel resto del Paese c'è un calo di donazioni del 20% qui aumentano le donazioni di sangue ma anche il fabbisogno, Franco Previte: "Importiamo 8000 sacche all'anno ma adesso le altre province potrebbero non averne a sufficienza per tutti"

Sembra un paradosso, ma non lo è. A Messina, nonostante la pandemia e il lockdown, sono aumentate le donazioni di sangue ma senza essere ancora sufficienti per gestire il fabbisogno cittadino e provinciale. Un aspetto, questo, della non autosufficienza che preoccupa perchè le notizie che arrivano dalle altre province non sono buone. "La situazione - sostiene Franco Previte,  il vice presidente vicario di Avis - non è delle migliori. Anche se sono aumentate le donazioni, è aumentato anche il fabbisogno perchè il nostro è un territorio in cuio la sanità funziona e più funziona la sanità più sangue occorre". 

Che Messina non riesca a provvedere alle necessità della sua provincia lo testimoniano i numeri: si importano, infatti, circa 8mila sacche di sangue all'anno, soprattutto da altre province siciliane. "Qui nasce la preoccupazione - aggiunge il vicepresidente dell'Avis - perchè a livello nazionale il dato delle donazioni è diminuito del 20-25% e questo comporta che province o regioni, come la Sardegna o quelle del Nord, che mandavano sacche di sangue anche al Sud, adesso non possono più farlo perchè devono provvedere alle loro necessità".

In Sicilia le città dove le carenze sono maggiori sono Palermo, Catania e Messina. "Perchè sedi di grandi ospedali - spiega Previte - dove vengono eseguiti anche interventi di alta chirurgia. Pensiamo all'Ismett di Palermo, oppure alle ortopedie che ci sono a Messina o, ancora, alle necessità dei talassemici. A Messina ci sono 140 ragazzi in cura e l'arrivo dell'estate, con il possibile calo di donazioni, rischia di portare ad un obbligato razionamento del sangue ma anche alla possibilità di dover rinviare degli interventi chirurgici". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenza sangue, è emergenza. Avis: "In estate a rischio interventi chirurgici e cure ai talassemici"

MessinaToday è in caricamento