rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Cronaca Contesse

È grave la donna ritrovata ferita nel suo garage, accertamenti della polizia

La signora è stata sottoposta ad un delicato intervento prima del ricovero in Rianimazione. Ieri si sarebbe tagliata le vene nel tentativo di suicidarsi, estese e profonde le ferite riportate

Resta in prognosi riservata la quarantenne che ieri mattina è stata ritrovata dai vigili del fuoco all'interno di un garage con profonde ferite ad entrambe le braccia. La donna, di origini ucraine, è stata sottoposta ad un delicato intervento cardiovascolare e plastico dopo essere arrivata al pronto soccorso del Policlinico dove adesso si trova ricoverata in Rianimazione.

Intanto la polizia sta ricostruendo i contorni di una vicenda che presenta ancora punti oscuri. Insieme ai pompieri ieri, nel complesso residenziale di Contesse, sono intervenuti anche gli agenti della sezione Volanti, dopo aver forzato la saracinesca del garage hanno soccorso la donna in un lago di sangue e ormai priva di sensi. Secondo le prime informazioni quest'ultima avrebbe tentato di tagliarsi le vene per suicidarsi, ma gli inquirenti stanno svolgendo ulteriori accertamenti visto che le ferite, riscontrate dai medici dopo l'arrivo in ospedale, risulterebbero ben più profonde e gravi di quelle che è possibile procurarsi con un normale coltello. Ma al momento si tratta solo di approfondimenti di routine utili a ricostruire con esattezza quanto accaduto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È grave la donna ritrovata ferita nel suo garage, accertamenti della polizia

MessinaToday è in caricamento