rotate-mobile
Cronaca

"Se mi dai i tuoi risparmi ti faccio guadagnare 3 milioni di euro", truffata dal suo avvocato: la denuncia

Una donna di 70 anni si è fidata delle promesse del suo legale poi sparito dopo aver intascato i soldi. Dopo il primo esposto l'uomo l'ha convinta a ritirare la querela per poi sparire nuovamente e minacciarla se l'avesse ricontattato

Truffata dal suo avvocato che le aveva promesso un guadagno di 3 milioni di euro tramite un investimento iniziale di 10 mila euro su circuiti esteri. La storia di D. è la storia del sogno di una donna, ben presto trasformatosi in un incubo. D. avrebbe voluto avviare una rosticceria a Messina, ma, potendo contare soltanto sui suoi risparmi, messi meticolosamente da parte lavorando come Osa al Policlinico, non le sarebbero bastati e non le avrebbero comunque consentito di poter accedere ad alcun finanziamento perché priva dei requisiti. 

Il caso volle che la signora incontrasse sulla sua strada il legale che le promise, tramite l'intervento di una broker, di poter guadagnare milioni di euro. D., nonostante i dubbi iniziali, accettò l'offerta, spinta anche dall'uomo che le consigliava di intervenire velocemente e pagò subito 7.800 euro tramite bonifico all'avvocato che, pochi giorni dopo, pretese anche il saldo della cifra iniziale in contanti. 

Da quel momento in poi l'uomo divenne evanescente - secondo quanto esposto dalla donna durante la denuncia presentata alle autorità -. Nessuna risposta alle telefonate, un atteggiamento sfuggente quando riusciva a incontrarlo nei pressi dello studio. "Venerdì avrai i soldi sul conto", le diceva. "Forza che poi brindiamo, che fai sta faccia, fidati di me non ti preoccupare che fra un po' sei ricca", la rassicurava. 

Intanto i mesi passavano e D. non riceveva nessuna notizia sul suo investimento, così il calvario divenne anche psichico. Cominciarono le crisi di panico e di ansia, le notti insonni e uno stato perenne di angoscia accentuato dalla solitudine in cui D. era rimasta, dopo la perdita anche del padre e della madre, ormai chiusa in se stessa per la vergogna di quanto accaduto.

L'avvocato, contattato più volte dalla donna per ottenere la restituzione della somma, la minacciò anche di denunciarla per stalking. "Stia attenta che io sono un avvocato, le faccio passare i guai, e io so come difendermi, lei no!", le gridava. D. decise di recarsi all'autorità giudiziaria denunciando tutto. Ma l'avvocato seppe dell'esposto e la convinse a ritirare la querela promettendole la restituzione della somma.

Che non avvenne mai. A quel punto, la seconda denuncia della donna, questa volta decisa ad andare fino in fondo alla vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Se mi dai i tuoi risparmi ti faccio guadagnare 3 milioni di euro", truffata dal suo avvocato: la denuncia

MessinaToday è in caricamento