rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca Barcellona Pozzo di Gotto

Esce dal carcere con un permesso e rientra carico di droga, beccato dalla polizia penitenziaria

L'episodio a Barcellona Pozzo di Gotto, reso noto dal segretario nazionale di PolGiust che ha chiede un formale riconoscimento per gli agenti. Il detenuto aveva due micro telefoni cellulari e diverse tipologie di sostanze stupefacenti

Esce dal carcere con un permesso e rientra carico di droga. E' accaduto al carcere di Barcellona Pozzo di Gotto ma il detenuto non aveva fatto i conti con gli agenti di polizia penitenziaria sono riusciti a scoprire quanto stava accadendo.

Gli agenti  insospettiti dal comportamento di un detenuto di nazionalità italiana D.V.P. al rientro da un permessohanno proceduto con una perquisizione personale che ha consentito di recuperare due micro telefoni cellulari e diverse tipologie di sostanze stupefacenti tra cui cocaina, hashish e marijuana.

A rendere noto l'episodio, il segretario nazionale di PolGiust Davide Scaduto che ha voluto rendere merito ai poliziotti penitenziari in servizio presso la Casa Circondariale di Barcellona. "Come sempre - spiega Scaduto - l’acume investigativo della Polizia Penitenziaria assicura all’interno degli Istituti Penitenziari il rispetto delle leggi dello Stato. Nel rendere merito ai poliziotti penitenziari che hanno permesso tale operazione è auspicabile - conclude - che si proceda ad avviare l’iter per un formale riconoscimento tra quelli previsti dal vigente regolamento di servizio".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce dal carcere con un permesso e rientra carico di droga, beccato dalla polizia penitenziaria

MessinaToday è in caricamento