Tre chili di marijuana nascosti in cantiere abbandonato, scatta il sequestro

Il blitz della polizia in un'area della zona nord della città. La droga era abilmente occultata tra la vegetazione

Non si ferma l'attività antidroga della polizia. Ieri gli agenti della  Squadra Mobile si sono concentrati nella zona nord della città dove, nell’area limitrofa ad un cantiere abbandonato, occultato tra la vegetazione, hanno rinvenuto un ingente quantitativo di sostanza stupefacente.

La successiva analisi della Scientifica ha confermato che la sostanza allo stato erbaceo, suddivisa in confezioni, era un derivato della canapa indiana per un peso complessivo di più di tre chilogrammi.La marijuana è stata sottoposta a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: tutta la Sicilia sarà "zona rossa", 380 casi a Messina e 3 decessi

  • Messina zona rossa, dietrofront del sindaco: “Revoco l'ordinanza, nessuna collaborazione sui rifiuti speciali”

  • Zona rossa alla De Luca dal 18 al 28 gennaio, la nuova ordinanza: sospeso l'asporto e chiuse le scuole

  • Messina zona rossa, da venerdì ulteriori restrizioni per negozi e servizi

  • "L'ordinanza non sarà modificata", la Musolino risponde anche su barbieri e mercati che rischiano sanzioni

  • Insulti su fb per il cacciatore morto, Rizzo: "Troppa cattiveria, siamo vicini alla famiglia"

Torna su
MessinaToday è in caricamento