Cronaca Centro

Palazzo della Camera di Commercio, a breve i lavori per la riduzione dei consumi energetici

Firmato il contratto di appalto con la ditta aggiudicataria “VF Impianti” di Misterbianco, saranno installati i pannelli fotovoltaici sulla copertura dell’edificio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Partiranno a breve i lavori per l’efficientamento e la riduzione dei consumi di energia primaria del Palazzo camerale. La scorsa settimana è stato firmato il contratto di appalto con la ditta aggiudicataria “VF Impianti” di Misterbianco: saranno installati i pannelli fotovoltaici sulla copertura dell’edificio, verrà ammodernato l’impianto elettrico con l’utilizzo della domotica e realizzato un nuovo impianto di climatizzazione.  Nel 2018, la Camera di commercio ha partecipato al bando della Regione Sicilia nell’ambito del PO FESR 2014/2020 – Asse prioritario 4 “Energia sostenibile e qualità della vita” – Misura 4.1.1 “Efficientamento e riduzione dei consumi negli edifici pubblici”, collocandosi nella graduatoria di merito dei progetti ritenuti ricevibili e ammissibili a finanziamento per un importo complessivo di € 255.080,00. «Non è un risultato da poco che il progetto dell’Ente camerale sia stato ammesso a finanziamento – afferma il presidente della Camera di commercio, Ivo Blandina – questo ci permetterà di effettuare interventi mirati al miglioramento delle condizioni energetiche dell’edificio, evitando dispendio di energia e costi di gestione dell’utenza elettrica sproporzionate rispetto alle esigenze della struttura. Gli interventi terranno conto, ovviamente, della tipologia costruttiva dell’edificio storico e della sua importanza monumentale, non saranno invasivi e rispetteranno la tipologia costruttiva e le attività che in esso vengono svolte». I lavori saranno eseguiti sotto l’alta sorveglianza della Soprintendenza ai Beni culturali, considerato l’importante valore storico e architettonico del Palazzo, sottoposto a vincolo, costruito dopo il terremoto del 1908 su progetto dell'architetto Camillo Puglisi Allegra. Il cronoprogramma procedurale prevede come termine ultimo per la conclusione delle opere da porre in essere il prossimo 31 agosto. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo della Camera di Commercio, a breve i lavori per la riduzione dei consumi energetici

MessinaToday è in caricamento