Venerdì, 23 Luglio 2021
(Foto di repertorio)
Cronaca Cep

L'elefante del circo al San Filippo non ha spazi per muoversi, la richiesta del consigliere Sorbello

Secondo quanto riferito dall'esponente politico l'animale non ha una zona dove poter sgambare. Le rassicurazioni da chi ospita il mammifero

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Il sottoscritto Consigliere Comunale Salvatore Sorbello chiede alla SS di intervenire, per il tramite dell' Assessore, al fine di sapere in che condizioni versa l'elefante del Circo temporaneamente fermo all'interno del parcheggio dello Stadio Franco Scoglio di Messina, sul torrente San Filippo. Da informazioni vicine ad ambienti animalisti risulta, infatti, che il predetto elefante non goda di ampi spazi per lo sgambamento ed a tal fine chiede, in caso di riscontro positivo, di volersi attrezzare per offrire uno spazio più idoneo per il benessere degli animali. Inoltre, trattandosi di uno spazio ricavato dall'area di parcheggio contigua alla rete autostradale, si chiede se anche lo smog delle auto di passaggio non sia causa di inidoneità dei luoghi, insieme alla facile accessibilità da parte di  possibili animali in fuga. Il tutto al netto della sicurezza per i terzi.

A scanso di ogni equivoco, fa presente di essere intervenuto  sull'argomento Elefante - Circo solo al fine di  verificare le condizioni generali dell'ambiente e dell'animale.  Ci si è recati sui luoghi per una visita di cortesia volta a dare la propria disponibilità ai circensi per qualsiasi richiesta volessero esaudire in relazione ad eventuali miglioramenti delle condizioni di stazionamento nell'area di parcheggio San Filippo. 
È doveroso precisare, però, che gli stessi non hanno bisogno di nulla e sono già stati presi in carico dall'amministrazione comunale che li ospita in Città.  Con riferimento allo spazio destinato all'elefante ho ricevuto rassicurazioni da parte del Circo, il quale si è dichiarato disponibile ad accogliermi per una visita al fine di verificare lo stato dei luoghi. Sia chiaro, infine, che la mia attenzione al circo ed all'elefante è frutto  esclusivamente del mio amore per gli  animali. Dico ciò anche al fine di sgombrare dal campo  ogni dubbio sullo stato di salute dell'elefante, che vive da 40 anni con i predetti titolari e gode di splendida forma. Si apprende dagli stessi titolari, inoltre, che nessuna visita attendevano quel giorno né avevano avuto richieste di tale tipo. Al netto delle doverose precisazioni, ribadendo la fiducia che si ripone sui titolari dello stesso Circo e su tutti i componenti della grande famiglia circense, si ritiene utile concordare direttamente ed a stretto giro con gli stessi una data disponibile per una eventuale  visita di cortesia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'elefante del circo al San Filippo non ha spazi per muoversi, la richiesta del consigliere Sorbello

MessinaToday è in caricamento