rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca

Senato accademico, esplode il caso Todaro: "Sospeso per incompatibilità"

Il direttore generale contesta il doppio ruolo del sindacalista primo degli eletti. La replica: "Provvedimento mirato, tanti altri componenti sindacali riconfermati anche quest'anno"

“Rappresentare legalmente un’organizzazione sindacale, esercitando direttamente il potere di firma in sede di contrattazione, costituirebbe una condizione di incompatibilità ostativa che non permetterebbe il perseguimento, in Senato Accademico, di un’azione amministrativa imparziale e scevra di condizionamenti”.

E’ con questa motivazione, in sintesi, che il direttore generale dell’Università Francesco Bonanno ha sospeso il procedimento di nomina quale componente del Senato Accademico di Paolo Todaro, segretario di Fgu Gilda Unams, uno dei maggiori oppositori del rettore Salvatore Cuzzocrea risultato primo degli eletti con 139 voti il 20 dicembre scorso.

Per il direttore generale dell’Università – che ha comunicato con una lettera a Todaro e per conoscenza al rettore - “il contemporaneo incarico porrebbe potenzialmente un’organizzazione sindacale in una situazione privilegiata nei confronti degli altri soggetti sindacali”.

Un provvedimento contestato dal sindacalista che già nei giorni scorsi aveva denunciato il tentativo di ostacolare la sua elezioni al Senato accademico e che ha già dato mandato ai legali “per tutelarlo in tutte le sedi”.

Secondo Todaro si tratta di un provvedimento mirato nei suoi confronti: “Non è prevista alcuna incompatibilita dallo statuto e dal regolamento generale di ateneo – spiega – e sono tanti i componenti sindacali riconfermati anche quest’anno come Rsu e Senato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senato accademico, esplode il caso Todaro: "Sospeso per incompatibilità"

MessinaToday è in caricamento