rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca

Errata ripartizione dei seggi, il Tar dà ragione a Signorino: eletto al terzo quartiere

Il giudice modifica il risultato elettorale. Accolto il ricorso dell'esponente Pd che prende il posto di Alessandro La Rocca (Sicilia Vera)

Cambia il risultato delle recenti elezioni amministrative. Il Tar ha accolto il ricorso di Nunzio Signorino che si era rivolto ai giudici denunciando una ripartizione dei seggi errata. Il tribunale ha successivamente dato ragione all'esponente Pd che subentra al terzo quartiere al posto di Alessandro La Rocca di Sicilia Vera.

In particolare Signorino, difeso dall’avvocato Antonino Brancatelli del foro di Messina, ha proposto ricorso al Tar di Catania per l'annullamento del verbale dell’Ufficio Elettorale Centrale in data 23 giugno 2022, nella parte in cui era stato proclamato eletto a consigliere della Circoscrizione III del Comune di Messina Alessandro la Rocca, candidato nella lista “Con De Luca – Per Coglitore - Basile Sindaco - Sicilia Vera” al suo posto per l’erroneo riparto dei seggi operato. Ebbene, il Tar di Catania Prima Sezione, con la sentenza n. 2616/2022 pubblicata in data odierna, definitivamente pronunciando sul predetto ricorso, lo ha accolto e per l’effetto ha annullato gli atti impugnati nella parte in cui hanno attribuito un seggio alla lista n. 8 “Con De Luca - Per Coglitore - Basile Sindaco - Sicilia Vera”, nonché ha corretto il risultato elettorale attribuendo il seggio alla lista n. 16 “Franco De Domenico Sindaco”, annullando pertanto la proclamazione a consigliere della circoscrizione III del Comune di Messina di Alessandro La Rocca e proclamando al suo posto Nunzio Signorino. 

Le reazioni 

"Grandissima soddisfazione da parte della Lega Consumatori di Messina per il risultato raggiunto, sono state accolte le motivazioni del ricorso di Nunzio Signorino ed, in particolare, l’inapplicabilità alle elezioni circoscrizionali della prededuzione “a monte” del seggio spettante al candidato presidente c.d. “miglior perdente” ai fini del riparto dei seggi fra tutte le liste”; - con queste parole il componente del Consiglio Nazionale della Lega Consumatori Antonio Gallo ha commentato l’esito del ricorso".

“Felicissimo che l’amico Nunzio Signorino sia stato proclamato consigliere della Terza Municipalità: è particolarmente significativo, a tal proposito, evidenziare il suo risultato elettorale ottenuto alle amministrative– quasi 750 preferenze - che ne caratterizza in modo determinante l’impegno sociale e la presenza sul territorio;” – così il consigliere comunale della città di Messina Giovanni Caruso si è associato alla soddisfazione espressa dalla Lega Consumatori per l’esito del ricorso, augurando buon lavoro al neo proclamato consigliere Nunzio Signorino.".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Errata ripartizione dei seggi, il Tar dà ragione a Signorino: eletto al terzo quartiere

MessinaToday è in caricamento