rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Cronaca Tortorici

A Tortorici si può tornare a votare, nel 2020 il Comune fu sciolto per mafia

Il 13 novembre turno elettorale straordinario deciso dalla giunta regionale, nel dicembre di due anni fa la decisione del Consiglio dei Ministri

C'è anche Tortorici insieme a Partinico, i due comuni sciolti per infiltrazioni mafiose, dove i cittadini torneranno al voto il 13 novembre. Lo ha deciso la giunta regionale, nella seduta di oggi, che ha fissato la data del turno elettorale straordinario. Tortorici è attualmente retta da commissari prefettizi.

Lo scioglimento del Comune di Tortorici nel dicembre 2020 fu deciso dal Consiglio dei Ministri su proposta del ministro Lamorgese, Nel gennaio 2020 finì in arresto anche l'allora sindaco Emanuele Galati Sardo nell'operazione contro la mafia dei Nebrodi. 

Il Comune di Tortorici sciolto per mafia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Tortorici si può tornare a votare, nel 2020 il Comune fu sciolto per mafia

MessinaToday è in caricamento