rotate-mobile
Cronaca

Medici anestesisti e 118: "Trattative infruttuose con la Regione, niente più servizio nelle elibasi della Sicilia"

L'ultimatum dei professionisti dopo le richieste di incontro finite nel nulla. Il responsabile di Messina, Domenico Runci: "Ho avuto rassicurazioni sulla convocazione a breve dei sindacati"

Diverse richieste di incontro rimaste senza risposta. Sono quelle inviate dal sindacato dei medici anestesisti rianimatori Aarooi Emac all’assessore regionale alla Salute Giovanna Volo. Un silenzio che ha pesato come un macigno fra i professionisti che oggi, tramite il presidente Gianluigi Morello, parlano di “infruttuose le trattative con l'assessorato alla sanità della Regione”: Risultato: “A far data dal 1 marzo in alcune, se non tutte, elibasi 118 della Sicilia non presteranno più servizio i Medici Anestesisti-Rianimatori – si legge nella nota di Aaroi Emac - E' opportuno ricordare che gli anestesisti prestano servizio sui mezzi del 118 esclusivamente su base volontaria e che, ad oggi, percepiscono la tariffa più bassa d'Italia (ferma a circa 40euro/h). In ragione del non adeguamento delle tariffe, tale attività volontaria ben presto non sarà più garantita e potranno verificarsi interruzioni di pubblico servizio. Si ricorda che il ruolo del Medico Anestesista Rianimatore è cruciale nel soccorso extra-ospedaliero. Ma questo concetto non forse ben chiaro agli organi politici regionali”.

Una questione che potrebbe avere dure conseguenza nel servizio di emergenza urgenza ma è fiducioso il direttore della Centrale operativa del 118 per la provincia di Messina, Domenico Runci. “Sono stato in assessorato stamattina e ho avuto rassicurazioni sul fatto che la delicata questione è fra le priorità dell’assessorato – spiega Runci a MessinaToday – che sta predisponendo le convocazioni per i segretari regionali dei sindacati con cui saranno affrontare tutte le problematiche che riguardano l’assistenza, il servizio e le vertenze in corso”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medici anestesisti e 118: "Trattative infruttuose con la Regione, niente più servizio nelle elibasi della Sicilia"

MessinaToday è in caricamento