Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Coronavirus, salta il corteo Non una di meno fissato l’8 marzo

La partecipazione sarebbe limitata ed escluderebbe anche chi è costretto a rimanere a casa. Il movimento: "Torneremo a occupare e risignificare lo spazio pubblico con i nostri corpi al più presto, con ragioni e consapevolezza più forte di prima"

Per  l'emergenza  Coronavirus cancellato anche il corteo contro ogni forma di violenza “L(otto) marzo in piazza 'bbannia cu mia”, organizzato da Non una di meno sezione di Messina. 

 “Nonostante la nostra volontà di occupare strade e piazze, ci troviamo costrette ad annullare il corteo previsto per la giornata dell’8 marzo- scrivono le organizzatrici Non una di meno- Abbiamo preso questa decisione non solo perché il contesto in cui ci troviamo limiterebbe drasticamente la partecipazione, ma anche perché crediamo che convocare una piazza sarebbe escludente nei confronti di chi è costretta a rimanere a casa. Al contrario, noi vogliamo dare spazio a più donne possibili”. 

Anche se salta in questo momento lo sciopero contro  stupri e femminicidi,  patriarcato istituzionale e ogni forma di sfruttamento del corpo femminile, il movimento promette di tornare presto più forte di prima.

“Oggi, il nostro grido di rabbia vuole dare voce innanzitutto alle persone più vulnerabili, anziane, o malate e a chi sostiene il peso della cura e della riproduzione sociale di questo paese giorno dopo giorno. Da sempre, con o senza emergenza Covid-19, siamo noi donne a pagare le conseguenze prodotte dal definanziamento della salute pubblica e dallo smantellamento del welfare. Torneremo –conclude Non una di meno- quindi, a occupare e risignificare lo spazio pubblico con i nostri corpi al più presto, con ragioni e consapevolezza più forte di prima, perché quello che è invocato come un ritorno alla normalità per noi significa la quotidianità della violenza, dello sfruttamento e del razzismo”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, salta il corteo Non una di meno fissato l’8 marzo

MessinaToday è in caricamento