rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Lipari

Eolie, prosegue l'attività dello Stromboli mentre a Vulcano cominciano a diminuire i valori dei gas

Mentre un vulcano dà spettacolo con i lapilli incandescenti finiti lungo la sciara del fuoco e poi a mare, nell'isola delle solfatare si comincia a sperare in un ritorno alla normalità

Il cratere di Stromboli, nelle Eolie, continua la sua attività. Negli ultimi giorni si susseguono le esplosioni tra alti bassi. Dopo qualche giorno di tregua, ieri sera il vulcano ha fatto registrare la classica attività "stromboliana", caratterizzata dallo spettacolare lancio di lapilli incandescenti finiti lungo la sciara del fuoco e poi a mare.

Lo Stromboli è continuamente monitorato dall'Ingv di Catania. Secondo i vulcanologi "l'attività esplosiva di spattering prodotta dalla bocca dell'area nord si è caratterizzata per un'intensità variabile, producendo nelle fasi a più alta energia, dei prodotti piroclastici reomorfici che si sono deposti nella parte alta della Sciara del Fuoco con successivo rotolamento sino alla linea di costa".

Intanto per quanto rigurda le ultime rilevazioni sul cratere di Vulcano, secondo l' INGV di Catania e Palermo i valori di anidride carbonica e anidride solforosa stanno cominciando a normalizzarsi. Resta tuttavia una situazione a rischio con dei parametri comunque elevati rispetto agli standard di sicurezza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eolie, prosegue l'attività dello Stromboli mentre a Vulcano cominciano a diminuire i valori dei gas

MessinaToday è in caricamento