rotate-mobile
Cronaca

Esami di Maturità, ore di attesa per 5mila studenti messinesi

Mancano otto giorni all'inizio della prima prova. Il 27 giugno l'eventuale terza prova scritta e si concluderanno con i colloqui orali multidisciplinari

Maturità alle porte anche per migliaia di giovani siciliani. Nell'Isola sono oltre 48 mila le studentesse e gli studenti di licei, istituti tecnici e professionali statali (43.435) e di scuole paritarie (5.145) che mercoledì 21 giugno, alle 8.30, affronteranno la prima prova degli esami di Stato per l’anno scolastico 2022/23, con una minima flessione dello 0,87 per cento rispetto all’anno precedente.

Pubblicati i nomi delle commissioni

Gli esami di Stato torneranno a svolgersi con le modalità pre-pandemia: il 22 giugno ci sarà la seconda prova scritta, il 27 giugno l’eventuale terza prova scritta e si concluderanno con i colloqui orali multidisciplinari. Dei 48.580 candidati siciliani – 46.353 interni e 2.227 esterni – sono 24.370 quelli che si presenteranno alla prova nei licei, 15.430 negli istituti tecnici e 8.780 nei professionali.

Degli oltre 43 mila maturandi delle scuole statali, Palermo e Catania sono le province in cui si concentra il maggior numero, con rispettivamente 10.168 e 9.821 giovani. Seguono Messina con 5.207, Agrigento 4.050 e Trapani 4.023. A Siracusa e provincia se ne presenteranno 3.375, Caltanissetta 2.733, Ragusa 2.715 e infine Enna 1.323. Degli oltre cinquemila studenti delle scuole paritarie che si presenteranno alla prima prova, il maggior numero si concentra nelle province di Palermo (1.670), Catania (1.119) e Agrigento (876).

Il calo maggiore, rispetto all’anno scolastico precedente, si registra nella provincia di Agrigento che, con i suoi complessivi 4.926 maturandi, tra scuole statali e paritarie, attesta una diminuzione del 4,44 per cento del numero di giovani che affronteranno gli esami di Stato. Seguono Enna (-3,93 per cento) e Messina (-2,51 per cento). Tra i licei, è lo scientifico che conta il maggior numero di maturandi (6.885) insieme allo scientifico opzione scienze applicate (2.582), seguono classico (3.959), scienze umane (3.167) e scienze umane opzione economico sociale (1.060) e linguistico (3.036). Si presenteranno agli esami di Stato 342 ragazze e ragazzi della sezione musicale del liceo musicale e coreutico e 84 della sezione coreutica triennio. Tra gli istituti tecnici è l’indirizzo amministrazione, finanza e marketing ad avere il maggior numero di maturandi (3.115), segue turismo con 2.049, informatica e telecomunicazioni con 1.703. Il picco tra gli istituti professionali si trova nell’indirizzo enogastronomia e ospitalità alberghiera con 4.504 maturandi.

"Auguro buono studio e un ottimo risultato finale alle studentesse e agli studenti del primo e del secondo ciclo di istruzione che si apprestano ad affrontare le prove che quest’anno si svolgeranno nuovamente nelle modalità pre-pandemia - dice Giuseppe Pierro, direttore generale dell'Usr Sicilia –. Colgo l’occasione per ringraziare tutto il personale della scuola per la dedizione e il lavoro svolto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esami di Maturità, ore di attesa per 5mila studenti messinesi

MessinaToday è in caricamento