Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Santo Stefano di Camastra

Madre e figlia impiccate, l'autopsia conferma il decesso per asfissia

L'esito dell'esame eseguito sulle salme delle due donne. Nei prossimi giorni il risultato degli esami tossicologici. Domani i funerali

Si è concluso l'esame autoptico sulle salme di Mariolina e Alessandra, le due donne trovate impiccate in una casa di campagna a Santo Stefano di Camastra. A eseguirlo è stata la dottoressa Patrizia Napoli, il medico legale incaricato dalla procura di Patti che ha confermato il decesso per asfissia conseguente all'impiccagione sia per la madre che per la figlia. "I corpi non presentavano lesività esterne", ha dichiarato dopo aver concluso l'esame questa mattina al Policlinico di Messina, dove le salme sono state custodite in questi giorni.

Per sapere se Alessandra sia stata sedata, una ipotesi emersa in seguito alla pista più accreditata dagli inquirenti dell'omicidio-suicidio, bisognerà attendere gli esami tossicologici il cui esito arriverà nei prossimi giorni. Domani alle 15.30 saranno celebrati a Santo Stefano di Camastra i funerali delle due donne e sarà proclamato il lutto cittadino. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madre e figlia impiccate, l'autopsia conferma il decesso per asfissia

MessinaToday è in caricamento