Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Taormina

Evasione, nei guai un 59enne: “Ero uscito per cercare il mio gatto”

La passione per gli animali “galeotta” per l'uomo originario di Taormina. Fermato per evasione, torna agli arresti domiciliari

I carabinieri di Taormina hanno arrestato in flagranza di reato ieri sera il 59enne L.P.N., originario di Taormina, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile del reato di evasione.

Nel corso di un servizio di controllo alle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, nella località Mazzeo, i carabinieri hanno controllato l’abitazione del 59enne non trovandolo presso il domicilio, ove era ristretto in regime di detenzione domiciliare. Attivate le ricerche, il 59enne è stato rintracciato da un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile mentre faceva rientro a casa. Il responsabile si sarebbe giustificato con i carabinieri dicendo di essersi allontanato per cercare il suo gatto che era scappato dall’abitazione. L’uomo, che sta scontando una pena in regime di detenzione domiciliare per reati di vario genere, anche in materia di sostanze stupefacenti, è stato arrestato in flagranza di reato per evasione.

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione. Nella mattinata di ieri è stato condotto davanti al giudice che ha convalidato l’arresto operato dai carabinieri e ha ripristinato a suo carico la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione, nei guai un 59enne: “Ero uscito per cercare il mio gatto”

MessinaToday è in caricamento