rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca

Ex Gasometro, prosegue l'iter per la realizzazione del parcheggio

Il progetto in cantiere da cinque anni potrà vedere la luce nei prossimi mesi

Prosegue l'iter per la realizzazione del parcheggio di interscambio a raso nell'area dell'ex Gasometro un progetto che già dal 2018 era stato messo appunto dall'allora amministrazione Accorinti e che ha trovato il finanziamento nel 2020 quando la Regione aveva stanziato l'importo di 1 milione e oltre 200 mila euro per convertire l'area che, durante la pandemia, ha ospitato anche un drive-in per l'esecuzione dei tamponi. Dopo il trasferimento del servizio dell'Asp all'ente Fiera, la superficie, di pertinenza del comune di Messina, è stata smantellata.

E nel frattempo anche la burocrazia ha fatto il suo corso. Una ditta di Barcellona Pozzo di Gotto, la C&C Infrastrutture srl, si è aggiudicata l'appalto dei lavori. Nel frattempo è stato nominato il Rup e il 15 febbraio è stato costituito il Gruppo di Lavoro per la realizzazione del procedimento. L'obiettivo è quello di decongestionare il traffico, privilegiando il trasporto pubblico, anche per la zona nord di Messina. Nella strategia della mobilità sostenibile, infatti, anche l'ex Gasometro dovrebbe rappresentare un contributo per colmare ulterioremente la carenza di aree di sosta in città.

L'auspicio è che l'opera possa riaprire i cancelli entro il 2023.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Gasometro, prosegue l'iter per la realizzazione del parcheggio

MessinaToday è in caricamento