menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
File di auto in attesa dei tamponi

File di auto in attesa dei tamponi

Famiglia in isolamento da settimane per il padre positivo al Covid: "Lasceremo casa se i ritardi proseguiranno"

Il papà con il coronavirus, moglie e due figli in attesa da giorni di conoscere l'esito del loro tampone non sanno più cosa fare e minacciano a dicembre di violare le regole. La vicenda

Una famiglia chiusa in casa da sabato 7 novembre. Abita a Giostra. Il padre, 55 anni, sintomatico al coronavirus è risultato positivo secondo gli accertamenti domenica 8 novembre e aspetta di essere nuovamente visitato per capire se finita la quarantena la patologia è andata via. Gli altri componenti, moglie e due figli, devono rispettare l'isolamento e sono in attesa di conoscere l'esito del loro primo tampone eseguito al drive-in all'ex Margherita. II figlio, ha inviato una segnalazione molto cruda a Messina Today: "Non sappiamo più cosa fare, l'Asp deve darci risposte, stiamo aspettando da troppi giorni i nostri risultati e che vengano a casa a verificare lo stato di salute di mio padre, il 16 novembre l'azienda sanitaria ci ha comunicato che non vengono a casa ad accertare la negatività o meno di mio padre se prima non si conosce l'esito dei nostri tamponi; noi lavoriamo tutti e 4 e abbiamo bisogno di accelerare i tempi, se il ritardo proseguirà ancora e non avremo notizie i primi giorni di dicembre non rispetteremo le regole e lasceremo casa per andare a lavorare, saremo obbligati a farlo".

Nei giorni scorsi per i ritardi di comunicazione era pervenuta un'altra segnalazione a Messina Today con la richiesta di avere informazioni più chiare e veloci per chi è isolato a casa aspettando i risultati dei tamponi. 

Positivo al coronavirus e isolato in casa: "Serve velocità nelle informazioni"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento