rotate-mobile
Cronaca Castelmola

"Le strade non esistono più a Castelmola", una famiglia costretta a lasciare casa

Il sindaco Orlando Russo sollecita aiuti immediati per rimettere in sesto la viabilità del comune collinare messo a dura prova dalle ultime piogge. Resterà chiusa ancora per giorni la statale 114 nel tratto di Capo Alì

Una famiglia che abitava in contrada Dammare a Castelmola costretta a vivere in queste ore da parenti, le altre ventinove sono riuscite a non lasciare la propria abitazione. Nel centro ionico il dissesto idrogeologico provocato dagli ultimi giorni di maltempo ha lasciato effetti pesanti sul territorio. Il sindaco Orlando Russo: "Possiamo sicuramente dire che le strade a Castelmola interessate dai danni non esistono più, c'è altro da aggiungere? Penso basti". Il comune collinare si è ritrovato in poche ore con la viabilità interna interrotta, tombini saltati e frane a macchia di leopardo, in particolare a Trupiano e Tifani. 

Maltempo, Castelmola K.O. 

La statale 114 nel tratto di Capo Alì, invece, resterà chiusa ancora per giorni. Secondo quanto si apprende martedì prossimo dal Nord Italia dovrebbero giungere nuovi rocciatori per controlli ulteriori e verifiche sulla possibile riapertura a una sola corsia. Anche Capo Alì è stata colpita e non è la prima volta da frane che hanno diviso in due la zona ionica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le strade non esistono più a Castelmola", una famiglia costretta a lasciare casa

MessinaToday è in caricamento