rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Obbligo vaccinale, altri quindici farmacisti verso la sospensione

Proseguono i controlli dell'Ordine su una quarantina di posizioni, in corso le risposte via pec alle richieste di provare il certificato verde

Già sospesi in 29 tra i farmacisti che non hanno risposto all'Ordine di appartenenza nei prossimi giorni altri quindici potrebbero unirsi alla lista. Parliamo dei professionisti che per legge devono rispondere di possedere il certificato vaccinale anticovid oppure un atto sanitario che li esenta per motivi di salute di sottoporsi alle dosi di Pfizer e Moderna. Dall'arrivo della mail certificata i farmacisti interessati avranno venti giorni di tempo per replicare. Sull'obbligo vaccinale anche l'Ordine dei Medici prosegue i controlli. In quindici, dopo la sospensione, erano stati riammessi tra gli iscritti.

Obbligo vaccinale, i controlli dell'Ordine dei Medici 

In corso all'Ordine dei Farmacisti le valutazioni di una quarantina di posizioni dubbie, più della metà sta rispondendo via pec alla richiesta della piattaforma digitale del ministero della Salute che viene costantemente aggiornata in base anche alla terza dose di richiamo. Intanto come ribadito dal presidente dell'Ordine Sergio Papisca l'aumento dei contagi continua a provocare una riduzione di determinati farmaci presso gli esercizi commerciali: in testa gli antibiotici per i bambini.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obbligo vaccinale, altri quindici farmacisti verso la sospensione

MessinaToday è in caricamento