Fase 2, le regole da seguire su auto e moto per evitare multe

I carabinieri hanno aumentato i controlli sulle strade cittadine. Sui veicoli privati il conducente può trasportare solo il familiare convivente. Resta l'obbligo della mascherina quando si esce da casa

La fase due consente gli spostamenti con più facilità, almeno in tutto il territorio regionale. Anche Messina negli ultimi giorni è tornata quasi alla situazione pre-emergenza coronavirus con i classici problemi di viabilità che ne derivano, spesso solo per colpa di abitudini incivili al volante.

Il traffico nelle strade cittadine in costante aumento tiene alta l'attenzione delle forze dell'ordine impegnate lungo tutto il territorio per vigilare sul rispetto delle regole, anche alla luce del diktat della Prefettura che ha annunciato maggiori controlli anche in vista della riapertura dei locali. Nelle ultime ore i carabinieri hanno pattugliato vari quartieri in un servizio finalizzato a sensibilizzare le persone al mantenimento del distanziamento sociale. Resta l'obbligo di indossare la mascherina durante il periodo trascorso fuori dalla propria abiazione così come il rispetto del distanziamento sociale.

Le regole da seguire in auto e in moto

Ma ci sono regole precise da seguire anche per i conducenti dei veicoli privati. A bordo di un'auto il conducente può essere accompagnato solo dai familiari conviventi. Non è possibile quindi trasportare amici o conoscenti. Gli spazi ridotti dell'abitacolo, infatti, non consentono il mantenimento della distanza di sicurezza per prevenire il contagio da Covid-19. 

Stessi divieti anche per i mezzi a due ruote. Si può andare in due, ma solo tra familiari conviventi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blatte e scarafaggi tra panna e babà, chiusi una nota pasticceria e un laboratorio abusivo

  • Covid, l'ex tronista Munafò denuncia troppa superficialità a Milazzo: “Non toccate mio figlio”

  • Onda anomala travolge barca, quattro pescatori finiscono in mare

  • Coronavirus: un nuovo contagiato in Sicilia, sono 130 gli attuali positivi

  • Blocca una donna in auto e tenta di rapinarla, poi minaccia con un coltello il compagno

  • Incendio in abitazione sul Boccetta, residenti e vicini riescono a salvarsi

Torna su
MessinaToday è in caricamento