Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Patti

Ferrovie, l'otto settembre riapre la tratta tra Patti e Gioiosa Marea

La linea è chiusa dallo scorso luglio per manutenzione. L'assessore regionale ai Trasporti Mario Falcone annuncia l'imminente riapertura. In arrivo anche cinque nuovi treni elettrici

I disagi per turisti e pendolari stanno per terminare. L'otto settembre riapre infatti la linea ferroviaria tra Patti e Gioiosa Marea, chiusa dallo scorso luglio per urgenti lavori di manutenzione alla galleria Montagnareale. Ad annunciarlo è l'assessore regionale ai Trasporti Marco Falcone.

L'interruzione della tratta aveva destato parecchie polemiche sia tra i politici che tra gli stessi viaggiatori che ogni giorno utilizzano il treno. Ma per la Regione si è trattato di interventi da eseguire con la massima urgenza, sfruttando il periodo estivo e la chiusura delle scuola. Finora, i convogli sono stati sostituiti con autobus.

Secondo Falcone "negli ultimi anni l'infrastruttura è stata oggetto di deformazioni tenute sotto controllo da Rete ferroviaria italiana ma che, nelle ultime settimane, hanno raggiunto il livello di guardia. Si è resa, dunque, improcrastinabile una totale messa in sicurezza della galleria". Il piano di Rfi vale cinque milioni di euro e prevede la costruzione di un arco rovescio in calcestruzzo per sorreggere la galleria Montagnareale, lunga 436 metri. Fra le altre opere è prevista la realizzazione di una doppia paratia di pali lunga 76 metri. "Un intervento complesso e radicale - sottolinea l'assessore - che implica anche la rimozione della massicciata, rendendo impossibile il transito dei convogli. Il governo Musumeci sta vigilando costantemente sul rispetto della tabella di marcia fornita da Rfi, prendendo atto di un tempismo poco felice ma, purtroppo, obbligato dalle criticità della galleria. Resteremo, inoltre, attenti e inflessibili sui servizi alternativi offerti da Trenitalia per i collegamenti fra Patti e Gioiosa. I disagi sono e dovranno continuare a essere ridotti al minimo"

Intanto, a novembre arriveranno cinque nuovi treni elettrici che presteranno servizio sulla linea Messina - Palermo. "I convogli elettrici- precisa  Falcone, saranno in servizio tra la città dello Stretto e il capoluogo siciliano a partire dal mese di novembre, altri sette nuovi convogli saranno operativi in Sicilia entro il 2021”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrovie, l'otto settembre riapre la tratta tra Patti e Gioiosa Marea

MessinaToday è in caricamento