rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Cronaca

La "lite di Halloween" spacca la quarta circoscrizione

Dissidi interni dopo l'evento organizzato lo scorso 30 ottobre in villa Mazzini. La spaccatura tra consiglieri sulla mancanza di bagni nel parco e l'opportunità di organizzare la festa. "Parte del Consiglio ha preferito alimentare una sterile polemica contro i suoi stessi colleghi"

Da un lato la festa, dall'altro la lite. Halloween particolare per i componenti della quarta circoscrizione al centro di una spaccatura all'interno dello stesso Consiglio, fatta a suon di comunicati. L'evento organizzato lo scorso 30 ottobre in villa Mazzini ha visto la partecipazione di tantissime famiglie all'insegna dei giochi e del divertimento, ma è rimasto comunque lo spazio per i dissidi. Alla base c'è stata l'assenza dei bagni nel parco di corso Cavour, recentemente ristrutturato. Un problema sottolineato in una nota dai consiglieri Cristina Costanzo e Renato Coletta, il cui intervento ha evidentemente creato malumori interni.

Da qui, dopo la soddisfazione per la riuscita dell'evento, il nuovo comunicato del presidente della quarta municipalità Matteo Grasso e dei consiglieri Debora Buda, Assunta Cavallaro, Antonio Giannetto, Nicola Lauro e Andrea Migliardo. 

E’ stato un successone la Festa di Halloween che si è svolta domenica 30 ottobre 2022 a Villa Mazzini, organizzata dalla IV Municipalità “Centro Storico” di Messina. L’iniziativa è stata più partecipata del previsto ed i centinaia e centinaia di bambini che si sono riversati in Villa hanno potuto gioire tra le tantissime attività presenti nei fantastici giardini Messinesi, organizzati dalle
associazioni intervenute a titolo gratuito nel corso della manifestazione (Mater Vitae Country Club, Impronte Messina, Periferie Artistiche, Giusy Bonanno, ecc). Tra album colorati, plastilina, pony, paperelle, spettacoli teatrali, giochi, balli, truccabambini mostruoso, bolle di sapone, caramelle e allestimenti a tema non sono mancate le cose da fare. Spiace, tuttavia, constatare come invece non siano mancate le polemiche dall’interno dell’Istituzione che avrebbe dovuto organizzare e coordinare l’evento: la IV Municipalità “Centro Storico”, per l’appunto. Parte del Consesso Istituzionale, infatti, ha preferito alimentare una sterile polemica a suon di continui comunicati stampa contro i suoi stessi colleghi, anziché contribuire fattivamente alla realizzazione dell’evento.

“Eravamo ben consci che si dovesse superare il problema dei bagni presenti nella Villetta, come poi di fatti avvenuto, ma anziché tentare di impedire la realizzazione di una giornata indimenticabile per adulti e bambini e che ha riscosso un enorme successo, ben oltre le nostre aspettative, abbiamo sin da subito intavolato una fitta interlocuzione con Assessori e Dipartimenti competenti, volta alla risoluzione del problema per quanto possibile” affermano gli organizzatori della manifestazione Debora Buda, Assunta Cavallaro, Antonio Giannetto, Nicola Lauro, Andrea Migliardo ed il presidente Matteo Grasso.

“Avremmo preferito che, anziché disertare deliberatamente la manifestazione, senza fornire alcun aiuto ai colleghi, arrivando perfino ad attaccare chi tentava di risolvere i problemi presenti e spendeva il proprio tempo interloquendo con le varie associazioni intervenute ad arricchire la manifestazione, venissero messi da parte gli insensati rancori per tentare di dare il proprio contributo in quanto rappresentante di una istituzione pubblica cittadina e non soltanto delle proprie convinzioni personali/ partitiche o di ostilità di parte. Siamo consapevoli che c’è ancora molto da fare per fare risplendere Villa Mazzini, a partire dalla realizzazione di bagni a norma anche per disabili: proprio per questo, nelle more della ristrutturazione definitiva, avevamo richiesto l’installazione di almeno un bagno chimico per i disabili” proseguono gli organizzatori, “ma la realizzazione dell’iniziativa voleva anche essere un’occasione per accendere ulteriormente i riflettori su un luogo certamente da rivalutare”.

I consiglieri Debora Buda, Assunta Cavallaro, Antonio Giannetto, Nicola Lauro ed Andrea Migliardo, assieme al presidente Matteo Grasso preannunciano, infine, che è loro intenzione replicare la manifestazione per il periodo Natalizio, auspicando che stavolta i colleghi che si sono limitati a fare polemica possanomostrarsi più collaborativi, adempiendo al loro ruolo come si conviene ad una istituzione che si rispetti. Eventuali richieste di collaborazione per la programmanda manifestazione Natalizia potranno essere indirizzate direttamente ai Consiglieri e al Presidente o alla mail di quartiere circoscrizione04@comune.messina.it .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "lite di Halloween" spacca la quarta circoscrizione

MessinaToday è in caricamento