Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Messina diventa smart, 68 km di fibra ottica per il monitoraggio del traffico e la gestione dei varchi ztl

Il progetto Meta 1 è stato presentato venerdì alla sede dell'Atm. L'alta velocità digitale ridondata copre la zona della città compresa tra i viali Gazzi e Annunziata

Monitoraggio del traffico cittadino, gestione delle ztl e dei varchi a traffico limitato. Presentato nella sala controllo del palazzo ATM ieri, giovedì 1 luglio, il progetto Meta 1, cui, cui hanno preso parte oltre al presidente Pippo Campagna, i componenti il CdA e rappresentanti dell’Azienda Trasporti Messina; gli Assessori Salvatore Mondello e Francesco Caminiti; il Dirigente dei Servizi Tecnici ed Urbanistici Antonio Cardia; e i tecnici del CED.

Nel corso del test di verifica sono stati messi in funzione oltre 68 km di fibra ottica ridondata che copre la zona della città ricompresa tra i viali Gazzi e Annunziata. Sono stati poi analizzati i funzionamenti delle spire conta macchine per la gestione del traffico e i sensori per la regolazione semafori lungo le dorsali secondarie dei viali Gazzi, Europa, Boccetta, Giostra e Annunziata; e testato anche il funzionamento dei pannelli per l’infomobilità, delle telecamere di monitoraggio e di lettura targhe.

“Attraverso wall monitor installati presso la control room, il Comune di Messina – hanno dichiarato soddisfatti Mondello e Caminiti – dispone adesso di sofisticati sistemi software e hardware per il monitoraggio e la regolazione del traffico cittadino, per la gestione delle ZTL e dei varchi a transito limitato”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messina diventa smart, 68 km di fibra ottica per il monitoraggio del traffico e la gestione dei varchi ztl

MessinaToday è in caricamento