Fondi comuni, l’assessore regionale Grasso: “Somme anche per la manutenzione di strade e scuole”

Durante la Conferenza approvata anche la distribuzione di 20 milioni di euro per Liberi consorzi e Città metropolitane di Sicilia

La Conferenza della Regione e Autonomie locali  approva  i fondi da assegnare ai comuni.

"Nel definire l'assegnazione per ciascun ente - spiega l'assessore alle Autonomie Locali e alla Funzione Pubblica della Regione Siciliana Bernardette Grasso - si è tenuto conto della prevista premialità, pari a cinque milioni di euro, in favore dei Comuni che abbiano superato la soglia del 65 per cento della raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Si sono inoltre riequilibrati gli importi nei confronti di quei Comuni che hanno registrato uno scostamento notevole rispetto al dato dell'assegnazione media pro-capite". 

“Grazie all'approvazione del riparto, sottolinea l'assessore, potrà essere disposto in tempi brevi il pagamento della quarta trimestralità delle assegnazioni di parte corrente 2019, nonché dei premi per la raccolta differenziata”. La Conferenza, in seguito, ha approvato anche la distribuzione di 20 milioni di euro in favore di Liberi consorzi e Città metropolitane di Sicilia. "Si tratta delle somme previste per il 2020 dalla legge 145/18, fondi che destineremo interamente alla manutenzione straordinaria delle scuole e delle strade di competenza provinciale", conclude l'assessore Grasso. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un caso a Messina ma non è il ceppo "cinese": "Nessun allarme"

  • Da alcuni giorni non si avevano più sue notizie, anziana trovata cadavere in via del Carmine

  • Coronavirus, due cittadini di Lodi in tribunale: intervengono infermieri in tuta e mascherine

  • L’appello di una donna catanese: “Cerco una bimba ricoverata al Piemonte più di 50 anni fa, fu il mio angelo"

  • Coronavirus, risoluzione anticipata del contratto per l'infermiere del video al Policlinico

  • Addio a Eliana Giorli, la staffetta partigiana che a Milazzo guidò le lotte comuniste accanto al marito

Torna su
MessinaToday è in caricamento