Cronaca

Le fontanelle tornano a zampillare, individuati sei siti per l'installazione

L'iniziativa dell'assessore Caruso d'intesa col presidente dell'Amam nell'ambito dei progetti di riqualificazione dell'arredo urbano

Fontanelle pubbliche nelle piazze principali, maggiormente frequentate dai turisti con l’obiettivo di dare ristoro soprattutto durante la stagione calda, ai cittadini e a coloro che decidono di sostare in città.

Saranno installate su proposta dell’assessore al Turismo Enzo Caruso, d’intesa col presidente dell’Amam Salvo Puccio, nell’ambito dei progetti di riqualificazione dell’arredo urbano.

Nei giorni scorsi l’assessore Caruso, insieme a  Loredana Bonasera, consigliera dell’Amam e al tecnico Antonio Cardile, durante un sopralluogo hanno individuato i seguenti siti dove saranno installate le fontanelle: Passeggiata a Mare, Piazza Unione Europea, Piazza Basicò (Scalinata di Montalto), Piazzale di Cristo Re, Piazza Duomo e Piazza Cairoli.

“Le fontanelle pubbliche, che dalla fine degli anni ’70 andarono lentamente dismesse - si legge nel comunicato - erano un piacevole ricordo di una Messina accogliente e piena di vita raccontata ormai dai messinesi di una certa età. Nell’ottica del programma di rendere Messina “bella, produttiva e protagonista” le fontanelle pubbliche rappresentano un ulteriore elemento di decoro per una città che vuole riprendersi il ruolo di città turistica, capace di offrire servizi e bellezza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le fontanelle tornano a zampillare, individuati sei siti per l'installazione

MessinaToday è in caricamento