rotate-mobile
Cronaca

Formazione, Cnr Irib apre alla visita delle scuole: ecco tutte le ricerche e le innovazioni del futuro

Focus sulle Scienze Biomediche tra realtà virtuale, robot sociali, Intelligenza artificiale (IA) e un approccio sempre più traslazionale

Il Cnr Irib di Messina si apre al territorio, in particolare alle scuole, per far conoscere agli studenti della città e di tutta la Regione, gli interessanti progetti nazionali ed internazionali portati avanti in questi anni in campo biomedico. Da oggi, con la prima visita dell’Istituto Liceo Scientifico - Linguistico Statale “Leonardo” di Giarre, dopo prenotazione alla mail segreteria.messina@irib.cnr.it, tutti gli istituti scolastici potranno prenotare una visita guidata in Istituto. “Siamo stati ben lieti di accogliere questi ragazzi nel nostro Istituto e di illustrare, tra l’altro, le nuove tecniche e metodologie di ricerca per l’assistenza di bimbi con sindrome autistica con robot sociali e protocolli sperimentali, le modalità di gestione dello stress e dei disturbi alimentari con la realtà virtuale immersiva, o lo studio di algoritmi di Intelligenza Artificiale per un nuovo modello bio-psico-sociale nella nostra società. Si è trattata di una grande opportunità per questi studenti che li ha resi consapevoli delle ultime ricerche, delle evoluzioni più interessanti e dei percorsi di studio più adeguati a un loro possibile impiego in futuro nel campo dell’innovazione in campo biomedico”.

Così Liliana Ruta, Gennaro Tartarisco, Flavia Marino, Alfio Puglisi e Tonino Arnao rispettivamente, neuropsichiatra infantile, ingegnere biomedico, psicologa, assegnista di ricerca e tecnologo presso il Cnr Irib di Messina, che hanno seguito gli studenti del Liceo Scientifico - Linguistico Statale “Leonardo” di Giarre (Ct), durante una giornata di orientamento all’interno dell’Istituto per la ricerca ed Innovazione Biomedica di Messina, nell’ambito di un progetto di alternanza scuola lavoro su argomenti sviluppati dai ricercatori.

“L’obiettivo – proseguono i ricercatori del Cnr Irib di Messina - era quello di interessare e attrarre i giovani alla ricerca scientifica nel settore biomedico, in particolare su alcune ricerche innovative che hanno reso noto il nostro Centro in Italia e all’estero, e di indirizzarli nelle loro scelte professionali. Il progetto prevedeva due visite guidate, entrambe per gli studenti delle quinte classi, nella sede dell’Irib di Messina e una successiva all’Irib di Catania il prossimo 23 Febbraio. I ragazzi sono stati accompagnati dalla professoressa Rosa Musumeci dell’Istituto Liceo Scientifico - Linguistico Statale “Leonardo di Giarre (Ct)" e da Maria Vincenza Catania del Cnr Irib di Catania. "I momenti di orientamento - continuano i ricercatori del Cnr Irib di Messina - sono sempre più importanti per i ragazzi e devono essere ben centrati sui loro bisogni e inclinazioni. Queste giornate risultano più efficaci nei momenti della transizione tra scuola/Università o tra scuola/lavoro, se forniscono le giuste informazioni e rafforzano le competenze necessarie. Gli incontri consentono di sviluppare abilità strategiche e di costruire e ricostruire il proprio personale progetto di vita”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formazione, Cnr Irib apre alla visita delle scuole: ecco tutte le ricerche e le innovazioni del futuro

MessinaToday è in caricamento