Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Nessun colpevole per la frana di Letojanni, tutti assolti al Cas

Il verdetto del tribunale nei confronti dei sei funzionari del Consorzio Autostrade imputati per lo smottamento del 2015

Nessun colpevole per la frana di Letojanni. Il tribunale ha assolto i sei funzionari del Consorzio Autostrade "perchè il fatto non sussiste" e "perchè il fatto non è previsto dalla legge come reato". Questa la sentenza della Prima sezione Penale, presieduta dal giudice Maria Eugenia Grimaldi, nei confronti di Salvatore Pirrone, allora direttore generale del Cas, di Gaspare Sceusa dell'Ufficio tecnico del Cas, dell'imprenditore Francesco Musumeci che effettuò i lavori di messa in sicurezza, del geometra del Cas Antonio Spitaleri, e dell'ingegnere Francesco Crinò e del geologo Giuseppe Torre.

L'accusa, rappresentata dal pm Francesco Bonazinga aveva chiesto per Pirrone e Sceusa 7 anni e 10 mesi, per Spitaleri 7 anni, per Musumeci 6 anni e 10 mesi, per Crinò e Torre 5 anni. Secondo la ricostruzione degli inquirenti i lavori di messa in sicurezza della rampa, affidati all'impresa Musumeci Spa, furono pagati più del dovuto ed eseguiti senza rispettare la normativa prevista dalla legge. I reati contestati erano disastro ambientale, inadempimento in pubbliche forniture, peculato, falso, abuso d'ufficio. 

A comporre il collegio difensivo gli avvocati Domenico Andrè, difensore del Cas, e da Rosario Trimarchi, Giovanni Calamoneri, Rosa Anna Scalia, Alberto Gullino, Francesca Bilardo e Antonio Pillera. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessun colpevole per la frana di Letojanni, tutti assolti al Cas
MessinaToday è in caricamento