rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Ordine dei Commercialisti, insediato il nuovo Consiglio

“Vogliamo riportare la nostra figura al centro dei principali tavoli istituzionali e rafforzeremo i rapporti con gli altri Ordini professionali cittadini" - spiega il presidente Vito

Dopo le elezioni che hanno consegnato la presidenza a Francesco Vito, si è insediato il nuovo consiglio dell’Ordine dei Commercialisti di Messina. Sarà affiancato da Luigi Accordino, Antonino D’Andrea e Maria Eugenia Orlando, eletti all’unanimità rispettivamente vice presidente, segretario e tesoriera. Il collegio dei revisori dei conti sarà invece guidato da Carmelo Pagliuca e formato da Loredana Pagano e Govanni Abate e dai supplenti Domenico Pavone e Rita Fazzari. Per la prima volta i commercialisti si sono dati un comitato per le Pari Opportunità, affidato a Natale Capone e formato da Maria Pia Petralia Alessia Di Stefano, Monica Ferraro, Alessandro Spatafora, Antonino Grasso e Letterio Salvo: si occuperanno di tutte quelle attività per promuovere la parità di genere all’interno della professione. L’obiettivo del nuovo consiglio è :“Creare un modello Messina, che sia esempio in altri territorio e racchiuda un insieme di buone pratiche per rilanciare la figura del professionista, in una visione moderna ed al passo con i tempi, legata alla conoscenza di tutte le scienze economiche: non solo tributaria, ma anche finanziaria, economica, commerciale e amministrativa, nonché internazionale”, dice il presidente Vito.

“Vogliamo riportare la figura del commercialista al centro dei principali tavoli istituzionali e rafforzeremo i rapporti con gli altri Ordini professionali cittadini, unitamente alla Camera di Commercio, all’Università, al Tribunale e a tutti gli altri Enti rappresentativi anche per offrire a tutti gli iscritti una formazione di qualità partendo dalle nozioni basilari fino alle tematiche specialistiche – spiega Vito -  Un progetto ambizioso che mira a restituire il ruolo sociale che spetta alla figura del commercialista e a tutta la categoria, fin troppo sminuita negli ultimi anni.  Il consiglio e gli altri organi durano in carica 4 anni e sono frutto delle votazioni che hanno assegnato alla Lista n.1 “Continuità per innovare la professione”, capeggiata da Vito, 423 preferenze, mentre  la lista capeggiata da Pasquale Cucè ne ha ottenuto 246. Questo ultimo farà comunque parte del  nuovo direttivo insieme a Natale Capone. 

Il neo Consiglio è composto dai Consiglieri eletti: Luigi Accordino (330 preferenze), Maria Lorena Totaro (278 preferenze), Marco Alessio (224 preferenze), Antonino D’Andrea (210 preferenze), Maria Cammaroto (190 preferenze), Maria Eugenia Orlando (164 preferenze), Pasquale (Lino) Brigandì (163 preferenze) e Antonella Andronico (131 preferenze). Restano fuori per un soffio Orazio Giacoppo e Agatino Cundari seguiti da Giuseppe Trovato, Natalia Fabris, Antoniopaolo Bottari, Gabriella Cannata e Domenico Donato. Tutti verranno comunque coinvolti nelle gestione dell’Ente, poiché “siamo una squadra e continueremo ad esserlo per i prossimi 4 anni”, ha affermato con decisione il neo presidente.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordine dei Commercialisti, insediato il nuovo Consiglio

MessinaToday è in caricamento