Rapina e pesta a sangue una donna, fermato a Milano: era scappato dal centro di accoglienza di Messina

E' successo nella notte. I carabinieri hanno rintracciato e fermato il colpevole

Era scappato circa tre mesi fa da un centro di accoglienza di Messina, durante l'isolamento fiduciario previsto dalla normativa anti-covid. Una delle tante fughe all'origine dell'aspra polemica sull'hotspot di Bisconte.

Martedì 1 settembre, l'uomo - un tunisino di 28 anni -  è stato fermato poco dopo avere compiuto una rapina violenta ai danni di una passante intervenuta per sedare una rissa a cui stava partecipando. Verso l'una di notte, a Vigevano in viale Mazzini, si stava azzuffando con altre due persone; una donna moldava di trentasei anni, vedendo la scena, è intervenuta per sedare la colluttazione. Mentre gli altri due scappavano, lui si è scagliato contro la donna, picchiandola selvaggiamente con calci e sberle, per poi rubarle la borsa (che conteneva effetti personali, documenti e denaro) e darsi alla fuga. 

Un altro passante, che aveva assistito alla violenza contro la donna, ha abbandonato la sua auto per tentare un inseguimento a piedi, ma senza successo. Ha quindi chiamato i carabnieri che sono arrivati sul posto e, dopo aver raccolto la descrizione dell'uomo, sono riusciti a rintracciarlo. Si era rifugiato all'interno di un distributore automatico di bevande in via Matteotti. I militari hanno fermato l'uomo e restituito la borsa alla vittima, che si è fatta medicare al pronto soccorso con una prognosi di cinque giorni. Il ventottenne è stato portato nel penitenziario vigevanese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: MilanoToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Nonno positivo al Covid, tre alunni della "Catalfamo" in quarantena

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

  • Viviana e Gioele, lo sconforto dell'avvocato Venuti: “Non sapremo mai come è morto il bambino”

  • Si tuffano in mare a Milazzo nonostante la burrasca, ragazzi in balìa delle onde: un disperso tra i soccorritori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento