Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Spadafora

Paura a Spadafora: chiuso il lungomare per una fuga di gas

Inizialmente, gli strumenti dei tecnici avevano rilevato il rischio di esplosione. Tutta l'area è stata recintata e interdetta a pedoni e veicoli. Sul posto hanno operato i vigili del fuoco

Quella di ieri è stata una notte movimentata per gli abitanti di Spadafora.

Intorno alle 24, infatti, alcuni residenti hanno avvertito un forte odore di gas nei pressi della piazza che sorge al posto dell'ex campo sportivo. Sul posto sono immediatamente giunti i mezzi dei vigili del fuoco che hanno chiuso al traffico la parte di lungomare che arriva fino a Venetico.

Ad intervenire anche gli operatori di Italgas, insieme alla protezione civile. Inizialmente, gli strumenti dei tecnici avevano rilevato il rischio di esplosione e tutta l'area era stata recintata e interdetta a pedoni e veicoli.

Durante la notte è però rientrato l'allarme e si è provveduto a riparare la condotta. 

Integrazione del 10 dicembre, ore 17,40

Italgas precisa che:"Con riferimento alla notizia da voi pubblicata alle 08:37 di stamani e relativa ad una fuga di gas sul lungomare di Spadafora, si precisa che gli impianti di distribuzione del gas naturale al servizio del comune non sono gestiti da Italgas. Sul posto dunque non è intervenuto il personale dell’azienda". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura a Spadafora: chiuso il lungomare per una fuga di gas

MessinaToday è in caricamento